Maresca a Mediagol: “Vazquez? Siviglia ha bruciato le big italiane. Monchi mi ha chiesto un parere”

Maresca a Mediagol: “Vazquez? Siviglia ha bruciato le big italiane. Monchi mi ha chiesto un parere”

L’intervista all’ex centrocampista rosanero, Enzo Maresca.

1 Commento

Dopo gli addii di Maresca, Gilardino e Sorrentino, anche il ‘Mudo’ Franco Vazquez, ha salutato la società rosanero per iniziare una nuova avventura in Spagna, nel Siviglia.

Chi in terra iberica ha incantato con le proprie giocate è stato il centrocampista classe ’80 Enzo Maresca, che in passato ha vestito la maglia del club andaluso e del Malaga accumulando ben 135 presenze e 17 gol. Contattato dalla redazione di Mediagol.it, il giocatore originario di Pontecagnano Faiano ha parlato della cessione dell’argentino Franco Vazquez: “Il calcio italiano ha perso qualcosa con Vazquez? Più che sottolineare i demeriti delle big italiane che non hanno investito con risolutezza sul talento di Franco, è più giusto tributare un encomio alla dirigenza del club andaluso. Su Vazquez è stato bravo il Siviglia e il suo direttore sportivo Monchi, capace di arrivare prima degli altri e di essere concreto. Se il Siviglia ha risultati da anni è perché dietro c’è una base societaria solida ed uno staff dirigenziale di altissimo livello – ha dichiarato Maresca -. Prima di chiudere definitivamente l’affare Monchi mi ha chiesto un parere, è vero che c’è stato un contatto in virtù del rapporto di grande stima ed amicizia che ci lega, ma la scelta è stata fatta esclusivamente da loro in ragione di criteri ben precisi. Mi hanno chiesto un parere sul giocatore, io ho risposto con la massima trasparenza ed onestà intellettuale e poi hanno deciso in piena autonomia“.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Martino Elena Tabbita - 5 mesi fa

    posso chiedere per chi lavora Foschi? cioè, mi spiego.. a noi serve un portiere che faccia da chioccia a Posavec e/o Alastra (e qualche volta li sostituisca degnamente)… al Milan c’è un certo Agazzi (32enne) che negli anni d’oro ha dato ottimi contributi al sassuolo, al Cagliari, al Foggia, al Middlesbourgh, ha un ingaggio alla portata, il Milan lo svende e non lo vuole… e dove va? Al Cesena…in B…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy