La Repubblica: nasce il nuovo Palermo, Zamparini riunisce tutti i suoi collaboratori a Bad Kleinkirchheim. I dettagli

La Repubblica: nasce il nuovo Palermo, Zamparini riunisce tutti i suoi collaboratori a Bad Kleinkirchheim. I dettagli

Il patron rosa chiama tutti a raccolta in Austria.

6 commenti

Settimane calde, giorni bollenti. Maurizio Zamparini sa di non poter perdere più tempo: la cessione (a queste cifre) di Luca Rigoni fa girare – se vogliamo – più velocemente le lancette dell’orologio. I tifosi si attendono dei colpi esaustivi e piazzati tempestivamente: è necessario comprare e farlo nel più breve tempo possibile, così da affidare presto a Ballardini degli elementi che possano essere schierati sin dalle prime giornate dell’anno solare 2016. Per dare una scossa al mercato, Zamparini ha deciso di riunire nella sua villa a Bad Kleinkirchheim i suoi più stretti collaboratori: a svelare i dettagli è l’edizione odierna de ‘La Repubblica‘.

“Maurizio Zamparini ha riunito tutti i suoi più stretti collaboratori nella sua casa di Bad Kleinchhirkeim e con loro ha iniziato a muovere le pedine per il mercato di gennaio. Il presidente rosanero è in Austria per trascorrere le vacanze di fine anno, ma in attesa del cenone, le riunioni si susseguono e si va di summit in summit per rinforzare il Palermo e consegnare a Davide Ballardini una squadra più competitiva – si legge sul quotidiano -. A casa Zamparini a Bad, oltre al presidente e ai suoi familiari, come ospiti fissi ci sono l’executive manager Angelo Baiguera, il direttore sportivo Manuel Gerolin. Con loro sono attesi anche alcuni operatori di mercato tra i quali Davor Curkovic e Gianluca Fiorini. Probabilmente una capatina la farà anche Rino Foschi che da tempo lavora per il Palermo in attesa che venga ufficializzato il suo ritorno i rosanero, ma che sembra non veda di buon occhio l’ingerenza dei procuratori nelle scelte di Zamparini. Certo è che da queste riunioni che andranno avanti per tutto il fine settimana verrà fuori il nuovo Palermo“.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. corriesuda - 2 anni fa

    la foto dice tutto !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nick - 2 anni fa

    da quando ha rinunciato a un ds credibile per fare il mercato lui in prima persona cincordandosi di talent scout procuratori e consulenti ha fatto i peggio danni(una volta eravamo uno dei bilanci virtuosi della a e compravamo signori giocatori come miccoli amauri simplicio etc etc)
    ora arrivano ragazzini anonimi e siamo sempre senza soldi
    ma secondo voi tutta sta gente ha intersse a rinforzare il palermo o a guadagnare sui passaggi dei giocatori??
    serve un dirigenza stabile e autonoma ma con lui ormai pare impossibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ZAMPAVATTENE!! - 2 anni fa

    LO CONOSCIAMO GIA’ IL “NUOVO” PALERMO DI ZAMPARINI…SONO CINQUE ANNI CHE LO RINNOVA COSI’:
    1. PRENDERE 4/5 POPPANTI STRANIERI A POCHI CENTESIMI;
    2. VENDERE SUBITO QUELLI CHE HANNO UN PO’ DI MERCATO;
    3. INTASCARSI GLI INCASSI;
    4. NON SPENDERE UN EURO PER LA SQUADRA;
    5. PRENDERE IN GIRO LA TIFOSERIE CON PROMESSE PUNTUALMENTE SMENTITE L’INDOMANI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pippo Lo Cascio - 2 anni fa

    Zamparini ha riunito tutti per dare le direttive precise: non comprare nessuno, la squadra è competitiva già così. Amen.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Antonello Provenzano - 2 anni fa

    “Il Nuovo Palermo” nasce ogni sei mesi, quando Zamparini rinnova la “dirigenza”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Nik Rosanero Patti - 2 anni fa

    E ora che la finite anche voi di pomparci con le vostre stronzate! Ci basta già il friulano!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy