Gaffe Eurosport: “Palermo città della mafia”. Quando Aleesami diceva…

Gaffe Eurosport: “Palermo città della mafia”. Quando Aleesami diceva…

L’edizione online norvegese titola così infelicemente, in passato invece il rosanero aveva mostrato interesse per l’argomento.

3 commenti

Galeotto fu il titolo e chi lo scrisse, di certo non poteva passare inosservato agli occhi degli addetti ai lavori siciliani e non.

Ad essere incriminato è il titolo scelto dalla versione online norvegese di Eurosport che, dopo aver ottenuto il permesso per intervistare il terzino rosanero Haitam Aleesami, ha deciso di titolare in maniera non del tutto esatta l’articolo dell’intervista. “Palermo città della mafia” campeggia sul sito norvegese, nonostante siano ben altre le parole del classe ’91 ai microfoni dei connazionali. Esaltazione della bellezza della terra e del calore dei suoi cittadini, nelle parole del marocchino naturalizzato norvegese c’è invece il dubbio di quel che sarà del Palermo dopo la retrocessione, nonostante la sicurezza venga dalla voglia di rivalsa di chi resterà in cadetteria. Un titolo infelice per evitare la ripetizione del nome del capoluogo siciliano, un sinonimo non del tutto azzeccato che fa finire di diritto l’edizione norvegese su più siti italiani. Ed ecco che poi torna in mente un’intervista dello scorso agosto del numero 19 rosa che, appassionato di serie tv, non ha nascosto l’interesse nel visitare il paese di Corleone, citato più volte nei film visti dal norvegese.

Sono un appassionato di film sulla mafia, ne ho visti un sacco e un giorno, spero presto, mi recherò lì per conoscere meglio un luogo abbastanza noto nelle pellicole a sfondo mafioso

Haitam Aleesami: “Il Palermo non ci ha ancora detto su chi vuole puntare l’anno prossimo”

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Danilo Gariffo - 3 settimane fa

    Spediscimi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Danilo Gariffo - 3 settimane fa

    Spediscono un po’ di pesce fresco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Antonello Provenzano - 3 settimane fa

    Vivo in Norvegia da anni e vi assicuro per loro è una cosa figa: il che la dice lunga su che genere di persone siano (abbastanza grette e ignoranti, incapaci di atti di forza e aspirando sempre a diventare vichinghi).
    Per loro i mafiosi sono eroi: ogni volta che scoprono che sono Siciliano scherzano sulla mafia come fosse per me divertente

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy