Futuro Palermo, Zamparini e la trattativa con un colosso cinese: “Attesi sviluppi clamorosi”

Il patron rosanero ha allacciato i contatti con un’importante cordata asiatica (interessata peraltro alla realizzazione di stadio e centro sportivo): vi sarebbe già anche una doppia strategia per il calciomercato.

2 commenti

Da più di un mese ormai, Maurizio Zamparini ha tentato l’approccio con una cordata cinese particolarmente nota nel settore immobiliare per la cessione della sua società. Il Palermo Calcio.

A svelare i dettagli di quella che tuttora è una trattativa in fase embrionale è l’edizione odierna de ‘La Repubblica‘ che racconta di “probabili sviluppi clamorosi” attesi per i prossimi giorni. A fine maggio, quando la famiglia dei Viola aveva deciso di defilarsi proprio perché era stata violata la riservatezza del loro interessamento nei confronti dei rosanero, l’imprenditore friulano ha cominciato ad avere più e più contatti, inizialmente, con i mediatori nel corso di un incontro nella villa del presidente ad Ajello del Friuli, successivamente direttamente con i rappresentanti di quello che il quotidiano generalista definisce un vero e proprio “colosso orientale”.

Il gruppo cinese avrebbe già acquisito i bilanci degli ultimi anni del club rosanero (quest’anno i rosa sono sotto di un ventina di milioni che dovrebbero arrivare con le cessioni di Vazquez e Lazaar) ed entro una decina di giorni darà una prima risposta sulla reale fattibilità dell’affare. “Un affare che sarebbe da volano per le altre iniziative che interessano la cordata di Pechino che vorrebbe realizzare lo stadio, magari – specifica ‘La Repubblica‘ – proponendo un nuovo progetto sulla falsariga di quello già esistente, e il centro sportivo“.

Zamparini: “Futuro Palermo? Incontrato ieri una cordata cinese. Mi vogliono alla guida del club. E Tacopina…”

Nulla però potrà essere realizzato in tempi brevi, lo insegnano anche i casi Milan e Inter, club che hanno impiegato diversi mesi (se non anni) prima di assistere al passaggio di consegne. E’ perciò che in seno al club di viale del Fante si starebbe valutando una doppia strategia per il calciomercato: Zamparini ha stanziato dieci milioni per quello estivo in attesa che a gennaio, l’eventuale arrivo dei cinesi possa dare avvio alla rivoluzione auspicata dai tifosi rosanero con investimenti che il patron friulano ormai non è più in grado di garantire.

Zamparini: “Palermo, non posso mettere più soldi a tua disposizione. Ricordate la Fiorentina?”

Nei prossimi giorni, intanto, il Palermo attenderà una lettera di interesse da parte della cordata cinese in questione. Un passaggio formale e sostanziale che darebbe un’accelerazione decisiva alla trattativa.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. CSKALMEON - 3 mesi fa

    macari u Signuri!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Michele Consiglio - 3 mesi fa

    L’unico colosso cinese con cui può parlare è la Grande Muraglia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy