Frank Cascio: “Baccaglini mi ha tradito. Tifo Palermo e in futuro…”

Frank Cascio: “Baccaglini mi ha tradito. Tifo Palermo e in futuro…”

Frank Cascio rompe il silenzio: “Sono stato io a spingere Baccaglini, a nome di tutti e due. Zamparini non voleva vendere a me. Non immaginavo sarei stato tagliato fuori”.

1 Commento

Frank Cascio

In Italia solamente per affari personali. Eppure, i tifosi del Palermo, che a Frank Cascio sono molto affezionati, avevano iniziato a credere a un suo nuovo inserimento nell’ambito delle trattative per l’acquisto del club rosanero.

Il suo rientro al Bel Paese coincide con i giorni decisivi per il closing, ma l’ex manager di Michael Jackson tiene a precisare: nessun riavvicinamento con Paul Baccaglini, ad oggi presidente e non proprietario del club di viale del Fante. Tra i due un rapporto tutto da comprendere. Inizialmente soci, poi l’allontanamento. Nulla di particolarmente grave, sebbene dalle parole di Joe Tacopina (colui che li ha presentati a Zamparini) si possa intendere altro: “Baccaglini ha fatto fuori Frank Cascio“, diceva il patron del Venezia in questa intervista.

E Cascio? “Sono stato io a spingere Baccaglini, a nome di tutti e due, a cercare di capire se era possibile realizzare ancora un accordo con Zamparini, perché non avrei mai voluto rinunciare all’affare – racconta lo stesso imprenditore originario di Castelbuono ai microfoni di IlovePalermoCalcio -. Ma non immaginavo che ne sarei stato tagliato fuori. Ho creduto a Paul, perché mi aveva detto che Zamparini non voleva vendere la squadra a me e mi aveva rassicurato che se avesse raggiunto l’accordo con Zamparini, mi avrebbe portato dentro, in società, ritornando successivamente al progetto originario di lavorare insieme“, ha aggiunto Cascio che poi ha raccontato che in futuro…

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Forza Palermo - 4 mesi fa

    mah

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy