FOTO, striscione al Barbera pro-Gilardino: “Ha onorato la maglia, merita di essere riconfermato”

FOTO, striscione al Barbera pro-Gilardino: “Ha onorato la maglia, merita di essere riconfermato”

I tifosi si schierano sui social e anche al Barbera appare uno striscione pro-Gilardino: “Merita di essere riconfermato”.

4 commenti

Un plebiscito.

Alla luce delle recenti indiscrezioni di mercato, secondo cui il Palermo starebbe ideando una staffetta di bomber, salutando Gilardino e accogliendo Borriello, la tifoseria rosanero si esprime e lo fa con una maggioranza bulgara. Sui forum e le pagine social (clicca qui per iscriverti alla community ufficiale di Mediagol.it) i sostenitori palermitani spingono per una riconferma del centravanti biellese, tra i protagonisti della salvezza conseguita in extremis il 15 maggio scorso. Dalle frasi digitate sul web a quelle scritte nero su bianco su uno striscione messo in bella mostra all’uscita dello stadio Renzo Barbera. “Chi la maglia ha onorato, merita di essere riconfermato”, le parole in riferimento alla punta biellese. E poi l’hashtag “#IostoconGila”.

Striscione apparso al Barbera
Striscione apparso al Barbera

Una posizione netta a cui, tuttavia, fa da contraltare quella assunta da tempo dalla società, intenzionata a liberarsi dell’ingaggio di quasi 1,1 milione netto a stagione percepito dal calciatore, sotto contratto fino al 30 giugno 2018.

Palermo: Alberto Gilardino, molto più di un bomber

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. giov@47@pa - 11 mesi fa

    Non si può dire che il vocabolo “riconoscenza” appartenga all’indole ed alla lingua parlata dal massimo dirigente rosanero.
    Gilardino ha saputo dimostrare di essere una persona perbene e di saper lottare, per difendere i colori della maglia che indossa.
    Come ho già scritto in un altro post e diverso articolo, il presidente non lo sapeva all’atto del contratto sottoscritto con il calciatore che l’ingaggio era, come leggo, di un milione e passa l’anno?
    Non l’ha forse firmato lui o chi per lui?
    Perchè ora tutto questo bailamme?
    Qual’è il vero motivo, per cui si vuol mandare via il calciatore?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pippo1962 - 11 mesi fa

    Quando Gila e’ arrivato confesso di aver mostrato scetticismo, dopo il suo comportamento esemplare nella passata stagione, credo che il Palermo dovrebbe additarlo ad esempio per impegno e generosita’. Occorre risparmiare, certo, allora evitiamo scommesse inutili su giocatori palesemente inadeguati o non pronti per le ns.esigenze, evitiamo di duplicare e triplicare contratti per allenatori e staff, cediamo tutti quelli che abbiamo in giro e che non possiamo collocare, facciamo una squadra di 18 max 20 giocatori e vedrete che il bilancio terra’, sono le girandole selvagge di giocatori ed allenatori che ci affossano…………ma Lui vuole solo le plusvalenze……….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Louie15 - 11 mesi fa

    Si risparmia tagliando gli stipendi o cedendo gente come Jajalo, Struna, Posavec, Djurdjevic, Balogh, Cassini, Arteaga e Chocev… invece di riconfermarli. Una squadra di calcio dovrebbe avere come obiettivo essere competitiva nei limiti delle capacità finanziarie, qui l’obiettivo primario e lucrare sulle plusvalenze quindi Zamparini sia coerente e cambi il nome da Unione Sportiva Città di Palermo a Agenzia Modelle Città di Palermo. Perché di questo si tratta: noi non abbiamo calciatori, abbiamo modelle che scendono a passeggiare in campo a farsi fischiare dietro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ronemax - 11 mesi fa

      un voto negativo…. dev’essere di qualche modella 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy