ESCLUSIVA, Cessione Palermo: verso la vendita del 100% delle quote. C’è l’intesa

ESCLUSIVA, Cessione Palermo: verso la vendita del 100% delle quote. C’è l’intesa

Giorni decisivi per la trattativa che vede Zamparini sul punto di cedere l’intera totalità delle quote societarie

Saranno giorni intensi quelli dell’Unione Sportiva Città di Palermo che si appresta a finalizzare un cambio epocale dopo anni di gestione Zamparini.
Il patron proprietario del club si è occupato in prima persona della fase finale della trattativa, volando anche all’estero per discutere dell’affare, ed è pronto a cedere – come può rivelare Mediagol.it – il 100% delle quote, e non il 70% come filtrato nei giorni scorsi. Una cessione totale che avrebbe come condizioni l’impegno garantito dal compratore al saldo del debito Alissa, al Palermo di 22.800.000 €, e alla costruzione di una squadra che possa competere per raggiungere la qualificazione alle coppe europee, con investimenti stanziati già per la prossima campagna di calciomercato invernale, nel caso si riuscisse a chiudere l’accordo entro il mese, per blindare la promozione in Serie A già nel 2019.
CESSIONE PALERMO, BILANCIO APPROVATO: ALTRO STEP SUPERATO PER L’INGRESSO DEI NUOVI SOCI, PONTE E ZAMPARINI…
Oltre alla società quotata in borsa a New York, il cui nome rimane ancora riservato, si lavora per accelerare sul piano delle infrastrutture con la costruzione del nuovo stadio e del centro sportivo di Palermo con il contributo di grosse realtà imprenditoriali del territorio sotto la supervisione del presidente dell’associazione degli Industriali di Palermo, Alessandro Albanese, che già a fine settembre aveva comunicato l’adesione formale della società rosanero a Sicindustria. Il supporto di Confindustria sarà fondamentale per ottenere le autorizzazioni necessarie alla realizzazione degli impianti.
Il mese di novembre rimane quindi cruciale per il Palermo e per i suoi tifosi, c’è un’intesa di massima. Le tempistiche? Difficile dare certezze sui tempi perché le trattative possono essere lunghe o brevissime, e in più di un’occasione abbiamo visto quanto sia facile farle saltare all’ultimo. In questo caso, entro una settimana potrebbero arrivare le prime novità, salvo rallentamenti imprevisti, ma è novembre il mese che dovrebbe definire il futuro del Palermo post Zamparini, che lascerebbe sì il 100% delle azioni, ma rimarrebbe come consulente del nuovo gruppo, per consentire anche un graduale passaggio di consegne.
Per rimanere aggiornato su questa notizia e sulle altre iscriviti gratuitamente al canale privato di Mediagol su Messenger Facebook, ti invieremo tutte le nostre notizie in tempo reale tramite messaggio diretto. Clicca qui.
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-5345498 - 6 mesi fa

    Sarebbe bello vedere un bel po’ di rosa dopo tanto nero…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. spargi49 - 6 mesi fa

    finché non siamo ai saluti non mi sbilancio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy