De Zerbi puntualizza: “La mia non è megalomania. Dalla Roma ho preso 4 gol con difesa a 5”

De Zerbi puntualizza: “La mia non è megalomania. Dalla Roma ho preso 4 gol con difesa a 5”

L’intervento del tecnico del Palermo, Roberto De Zerbi, a 7 Gold: “Non sono un megalomane, il fatto è che credo fortemente che il risultato lo si debba raggiungere giocando in questa maniera”.

1 Commento

Questo pomeriggio il presidente del Palermo ha lanciato l’allarme.

Vedo una squadra che non ci crede più. A De Zerbi dico di avere ancora coraggio

Il patron del Palermo ha voluto porre l’accento su un atteggiamento arrendevole assunto dalla squadra rosanero in occasione del match perso per 4-1 contro la Roma. Si è trattato del secondo 4-1 consecutivo incassato da Diamanti e compagni che, proprio domenica alle 17, sono stati agganciati in classifica dall’Empoli (in virtù del pareggio casalingo contro il Chievo).

SERIE A, QUI LA CLASSIFICA AGGIORNATA

In serata, ad intervenire pubblicamente è stato Roberto De Zerbi, allenatore dei siciliani, chiamato in causa da Valter De Maggio durante la trasmissione in onda su 7 Gold. Primo argomento trattato, il potenziale della Roma di Luciano Spalletti, squadra che ha annichilito i rosa ieri sera e che rappresenta una diretta concorrente del Napoli in campionato. “La Roma è una squadra forte, ieri siamo andati in difficoltà. Anche il Napoli è molto organizzato ed esprime un bel calcio, anche se quest’anno, specialmente per i vari infortuni, penso abbia perso qualcosa rispetto alla passata stagione“, ha esaminato De Zerbi che poi ha avuto un scambio di battute con Enrico Fedele, dirigente sportivo, ospite in studio.

Fedele: “Non sempre in Serie A si può avere lo stesso copione, perché gli attori cambiano… e si possono ricevere dei pizzicotti”

De Zerbi: “Ha ragione, ma di pizzicotti e di schiaffoni me ne sto dando parecchi (ride, ndr). Io voglio chiarire, la mia non è megalomania, il fatto è che credo fortemente che il risultato lo si debba raggiungere giocando in questa maniera. Dite che per fare la bomboniera ci vogliono i confetti? Ok, però noi ieri abbiamo giocato a cinque dietro con due mediani davanti alla difesa, e ne abbiamo presi comunque quattro dalla Roma”, la risposta del tecnico del Palermo.

Zamparini (integrale): “A gennaio rinforzeremo la squadra. Mio sms a De Zerbi. Tutto sui cinesi, contro l’Udinese…”

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Clande Stino - 1 mese fa

    Qualcuno diceva la miglior difesa è l’attacco, suppongo che avessimo giocato con 10 difensori l epilogo sarebbe stato lo stesso, la megalomania c’è, vuole fare il possesso palla come il Barcellona, con giocatori dai piedi quadrati oserei, non da sicurezza e nemmeno identità a questa squadra che è costante vittima di stravolgimenti, una squadra in fondo alla classifica non si può permettere certi turnover..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy