Da Cellino a Zamparini, passando per Pozzo e Gaucci: Nicola Salerno e il rapporto coi presidenti

Da Cellino a Zamparini, passando per Pozzo e Gaucci: Nicola Salerno e il rapporto coi presidenti

Sessant’anni compiuti ad agosto scorso, un’esperienza ultratrentennale nel calcio italiano e la particolarità di aver lavorato con presidenti tutt’altro che… “posati”. Il rapporto tra Nicola Salerno e i patron che lo hanno chiamato più volte per curare il mercato dei rispettivi club.

1 Commento

Nicola Salerno

Non tutti i dirigenti esperti e navigati come lui possono “vantare” questa particolarità nel proprio curriculum.

Parliamo del palma res di Nicola Salerno che presenta rapporti di collaborazione e gestione del mercato con diversi presidenti celebri per essere tutt’altro che posati. Dopo aver coadiuvato nelle trattative patron come Massimo Cellino, Luciano Gaucci, Antonino Pulvirenti e Giampaolo Pozzo, giusto un paio di giorni fa il dirigente di Matera ha detto a Maurizio Zamparini, arricchendo la sua personale “bacheca” di un altro datore di lavoro vulcanico. Con il Palermo proverà a compiere un’impresa sulla carta praticamente impossibile: salvare una squadra che sembra condannata alla Serie B.

Nicola Salerno
Nicola Salerno

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Azzo ha lavorato con la maggior parte di quelli che poi sono Falliti manca solo Pulvirenti….Ottime prospettive per il futuro per il Palermo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy