Caos Palermo: la proprietà licenzia Foschi, Richardson verso le dimissioni…

Caos Palermo: la proprietà licenzia Foschi, Richardson verso le dimissioni…

Non sono le trattative di mercato a tenere banco in casa Palermo in queste ultime ore della sessione invernale: resa dei conti tra la proprietà britannica e Rino Foschi con l’imminente esonero del dirigente romagnolo. Richardson pronto a dimettersi dalla carica di presidente…

Altro che operazioni in extremis in chiave calciomercato. L’ultimo giorno della sessione invernale in casa Palermo rischia di essere ricordato per l’ennesimo clamoroso capitolo del caos societario che avversa il club di Viale del Fante nell’ambito di questo travagliato e nebuloso cambio di proprietà. La conflittualità strategica e operativa tra il management britannico e Rino Foschi è inevitabilmente sfociata in una brusca rottura del rapporto professionale. I vertici del club rosanero hanno di fatto deciso di esonerare il responsabile dell’area tecnica rosanero, sollevandolo con effetto immediato dal suo incarico. Una decisione covata da tempo, che a breve sarà ufficiale, palesata dalle sistematiche e pungenti sortite social del binomio Richardson-Holdsworth che fin da subito hanno seguito un percorso autonomo in materia di calciomercato delegittimando valenza e peso specifico del ruolo del dirigente romagnolo.  Un crescendo di frizioni, incidenti diplomatici e screzi di ogni tipo (Paganini e Gunnarsson i casi apicali) che hanno generato un epilogo piuttosto scontato.

La proprietà britannica congeda Rino Foschi a poche ore dal termine della sessione invernale di mercato, il Palermo sembra preparare l’ennesima fragorosa rivoluzione: a breve dovrebbero arrivare anche le dimissioni del presidente, Clive Richardson, dopo l’annuncio dei giorni scorsi in cui il manager britannico si defilava dalla gestione finanziaria,  limitando pubblicamente il suo raggio d’azione esclusivamente all’area sportiva.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ruby - 3 settimane fa

    ragazzi prepariamoci al peggio spero che il sindaco prenda in mano la situazione ma loro hanno il coltello dalla parte del manico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14169124 - 3 settimane fa

    MA UNNI VIVI!! SVEGLIATI U PRIMU TU!! LA PAZIENZA E FINITA!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ele - 3 settimane fa

    Hanno licenziato Foschi non ci posso credere, ma voglio essere ottimista, Rino rientrerà in gioco perché è un grande professionista tanto stimato a Palermo;orbene diamo fiducia agli inglesi ,fondatori storici del club,perché hanno onorato la loro firma innanzi a Zamparini e stando alla flemma degli anglosassoni ci può stare ma è tempo ora che si diano una mossa anche perché l’accanimento mediatico e non ,faccia di noi tifosi, un osso per mastini famelici a caccia del Palermo,già morsicato ingiustamente dai recenti casi di parma e frosinone, mal ” regolati “,a mio avviso e di tanti,dagli organi competenti.Non ho altro da aggiungere chi vuol capire è libero di farlo,e a voi inquisitori del Palermo di qualunque ramo facenti parte,meditate gente a quel che è successo, perché solo con una mera perizia realistica che suppongo vi competa si possano giudicare dispute come quelle di parma e frosinone ;fiducioso del Palermo, perché anche metropoli mediterranea di ben altri palcoscenici ma soprattutto di verdetti degni di un Paese serio.Rosanero siempre !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ele - 3 settimane fa

    Hanno licenziato Foschi non ci posso credere, ma voglio essere ottimista, Rino rientrerà in gioco perché è un grande professionista tanto stimato a Palermo;orbene diamo fiducia agli inglesi ,fondatori storici del club,perché hanno onorato la loro firma innanzi a Zamparini e stando alla flemma degli anglosassoni ci può stare ma è tempo ora che si diano una mossa anche perché l’accanimento mediatico e non ,faccia di noi tifosi, un osso per mastini famelici a caccia del Palermo,già morsicato ingiustamente dai recenti casi di parma e frosinone, mal ” regolati “,a mio avviso e di tanti,dagli organi competenti, non ho altro da aggiungere chi vuol capire è libero di farlo,e a voi inquisitori del Palermo di qualunque ramo facenti parte,meditate gente a quel che è successo, perché solo con una mera perizia realistica che suppongo vi competa si possano giudicare dispute come quelle di parma e frosinone ;fiducioso del Palermo, perché anche metropoli mediterranea di ben altri palcoscenici ma soprattutto di verdetti degni di un Paese serio.Rosanero siempre !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14169124 - 3 settimane fa

    vergognaaaaaa e schifooooo!! facciamocci sentireeee tuttiiiii!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14169124 - 3 settimane fa

    RAGAZZIIIII SVEGLIAMOCCIIIII TUTTIIIII!!NON POSSIAMO SUBIRE TUTTO QUESTO!!VOGLIAMO RISPETTOOOOO E SINCERITÀ SU TUTTO!SE RISCHIAMO IL FALLIMENTO A QUESTO PUNTO BEN VENGA,MA ALMENO SI RIPARTE CON GENTE CHE AMA IL PALERMO E PALERMO E CHE CI RISPETTA. ANDIAMO A PROTESTARE TUTTI DAVANTI LO STADIO E FACCIAMOCCI SENTIRE UNA VOLTA E PER TUTTE!!SIAMO STANCHIIIIII BASTAAAAAAA!!!COSÌ NON ANDIAMO DA NESSUNA PARTE SAPPIATELO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ele - 3 settimane fa

      Ma chi lo dici tu ? Ma fammi ridere e non ti accodare allo stormo degli uccelli di malaugurio ,non né abbiamo bisogno ! ROSANERO SIEMPRE !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. francogianni - 3 settimane fa

    Il naufragio del Palermo è sempre più vicino, purtroppo :(

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Lucka90 - 3 settimane fa

    Ragazzi mobilitiamoci contro questi farabutti!!! Io non ci stoooo!!!

    Sono sempre più convinto che dietro tutto questo ci sia una malvagia e spregevole strategia di Zamparini per farsi rimpiagere da noi poveri tifosi e riproporsi come salvatore della patria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ruby - 3 settimane fa

      si zamparini esce dagli arresti domiciliari e ci salva !!! nei tuoi sogni

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy