Calciomercato Palermo: l’Hellas Verona ci riprova per Diamanti, i dettagli

Calciomercato Palermo: l’Hellas Verona ci riprova per Diamanti, i dettagli

Nuovo tentativo dell’Hellas Verona per Alessandro Diamanti, qualche settimana fa la chiusura alla pista scaligera dal parte del suo agente.

3 commenti

Lavoro silenzioso e quotidiano per Alessandro Diamanti al “Tenente Onorato” di Boccadifalco, nonostante le porte del Palermo siano chiuse al fantasista classe ’83.

Finito ai margini della squadra, escluso dal progetto tecnico della stagione in B per i rosanero, il toscano ha continuato ha dare il massimo in allenamento per farsi trovare pronto per la giusta chiamata dal calciomercato. Qualche settimana fa l’interessamento dalla Svizzera del Lugano, lo stesso patron Angelo Renzetti aveva dato l’ok per l’avvio della trattativa, conclusasi ad oggi con un nulla di fatto. Poi l’Hellas Verona, orfana del discolo Antonio Cassano che ha sedotto e poi abbandonato gli scaligeri. La figura di Alino piace molto al mister Fabio Pecchia e al ds Fusco che, vistosi chiudere in faccia la porta di una possibile trattativa, starebbe provando nuovamente l’approccio con la società rosanero e l’agente del giocatore originario di Prato.

Hellas Verona? No, assolutamente no. Non credo sia possibile un suo passaggio in gialloblù

Così Lorenzo Marronaro, agente del 23 rosanero, aveva chiuso qualche giorno fa all’Hellas, oggi una nuova apertura. A svelarlo ci ha pensato l’edizione odierna di “Tuttosport” che ha svelato come i veneti siano intenzionati a portare avanti la trattativa per regalare al tecnico Pecchia il fantasista rosanero. Nelle prossime ore potrebbero intensificarsi i contatti per un futuro a tinte gialloblù ed in Serie A per l’ex Guangzhou che con i rosanero ha un contratto fino al 2018.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Rosario Miccoli Meli - 2 mesi fa

    Diamanti mille volte meglio di jajalo pure con le stampelle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Silipo - 2 mesi fa

    È assurdo non tenere conto di un giocatore che ben allenato farebbe sicuramente la differenza in serie B. Da qui nascono forti dubbi sulla competenza ed autonomia di Tedino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Michele Caminita - 2 mesi fa

    mi piacerebbe che tedino spiegasse quali sono i motivi per cui diamanti non puo far parte del suo elaborato progetto???

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy