Ballardini (integrale): “Padroni del nostro destino. Non siamo Vazquez-dipendenti. Quaison no, Gila-Djurdjevic…”

Ballardini (integrale): “Padroni del nostro destino. Non siamo Vazquez-dipendenti. Quaison no, Gila-Djurdjevic…”

La conferenza in versione integrale che ha visto protagonista il tecnico dei rosanero Davide Ballardini alla vigilia del match contro il Frosinone.

5 commenti

La conferenza

Una stagione in novanta minuti.

Per il Palermo è l’ultima occasione per provare a dare continuità al progetto salvezza. I rosanero affronteranno il Frosinone di Stellone al Matusa, nel lunch-match della 35esima e quartultima giornata di campionato. Per Ballardini non sarà una partita decisiva. “Il mio auspicio è di vincere domani per far sì che le ultime tre siano decisive – ha spiegato il tecnico ravennate -. Dobbiamo fare in modo che domani sia una gara importante. A Frosinone l’ambiente sarà caldo, ma i ragazzi non subiranno dal punto di vista mentale dopo la sfida a porte chiuse. E’ strano giocare senza la gente che ti incita o ti fischia, lo stadio deve essere pieno anche se giochi con tutti che tifano contro di te. In casa propria ci devono essere i nostri tifosi che ci incitano e da loro ci saranno i loro che spingono, ma credo che tutto ciò sia solo molto stimolante”.

Libero e il paracadute delle retrocesse: “Zamparini vuole andare in B”. Infografica

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. gian4 - 9 mesi fa

    non dice niente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Daniele Napoli - 9 mesi fa

    Quiason no? Stava cambiando una partita Lunedi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Davide Giardina - 9 mesi fa

    Infatti non siamo Vázquez dipendenti.

    Siamo dipendente da Frosinone e Carpi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Paolo Manasseri - 9 mesi fa

    Questa finta sicurezza e moderazione inutile ci sta portando in B dentro una aurea di ignoranza!!! “Tranquilli voi siete forti e bravissimi” rassicurano gli allenatori, “siamo padroni del nostro destino” ma quando mai!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Christian Daidone - 9 mesi fa

    veramente è il Carpi padrone del suo destino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy