Atalanta-Palermo 0-1: Nestorovski regala la prima vittoria stagionale, commento finale

I rosa di De Zerbi espugnano l’Atleti Azzurri d’Italia: battuta l’Atalanta per 1-0. Decide il secondo gol stagionale di Ilija Nestorovski.

9 commenti

Prima gioia stagionale per il Palermo di De Zerbi che vince a Bergamo contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini.

I rosa lottano, soffrono, rischiano il giusto e poi trovano la zampata vincente di Ilija Nestorovski: seconda rete in campionato per il macedone, un gol davvero pesante e che porta i siciliani a quota cinque punti in classifica (qui la classifica aggiornata)

RIVOLUZIONE – De Zerbi sorprende tutti, decidendo di reinventare il reparto difensivo e di lasciare in panchina quello che sembrava essere uno dei punti fermi dei rosa: Alessandro Gazzi fuori, insieme a Giancarlo Gonzalez. Davanti a Posavec figurano, da destra a sinistra, Thiago Cionek, Goldaniga e Sinisa Andelkovic. Rispoli e Aleesami confermati sulle fasce, mentre recupera la titolarità Ivaylo Chochev, schierato inusualmente da interno destro in questo 3-4-2-1: il bulgaro affianca Bruno Henrique. E Hiljemark? Lo svedese agisce insieme a Diamanti alla spalle di Nestorovski. Un compromesso tattico ricco di novità che coglie di sorpresa, sì noi addetti ai lavori, ma in particolar modo anche Gian Piero Gasperini. Il ruolo di Hiljemark (di fatto un regista avanzato) non viene ben compreso dalla retroguardia bergamasca e, nelle ripartenze, arrivano i primi pericoli per Berisha.

FOTO: Gallery Atalanta-Palermo, 5a giornata di Serie A 2016-17

CRONACA – Pronti-via e Andelkovic va a un passo dal “suicidio calcistico” servendo Posavec malamente e costringendo Cionek all’intervento in extremis: regalare calcio d’angolo dopo pochi secondi all’Atalanta. Il Palermo risponde per le rime. Nestorovski protegge palla sulla trequarti, viene atterrato e Ghersini di Genova decreta calcio di punizione. Opportunità per Diamanti: l’ex della sfida scalda il suo mancino e impegna Berisha. Pochi giri d’orologio ed ecco la migliore occasione costruita dai rosa. Ripartenza innescata da Nestorovski, che fa accendere sulla destra Diamanti. Servizio in mezzo per Rispoli: Berisha battuto, ma pallone che si infrange sul palo. Rispoli non fa tempo a rammaricarsi che Hiljemark ribatte verso la porta, ma non inquadrando lo specchio. L’Atalanta appare in difficoltà, ma la reazione di nervi è dietro l’angolo. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Masiello calcia a botta sicura all’angolino basso: bella ed efficace parata di Josip Posavec. Dramé ci prova dalla distanza senza colpire il bersaglio grosso. Goldaniga rischia in qualche circostanza e Gomez spaventa i rosa con una sventagliata da lontano. Il primo tempo si conclude a reti inviolate e con un sussulto finale di Pinilla.

SECONDO TEMPO – Nessun cambio né dall’una che dall’altra parte. Gasperini e De Zerbi decidono di affidarsi ancora ai rispettivi titolari. La ripresa comincia subito con un brivido: Pinilla inventa, liscio di Andelkovic e D’Alessandro spreca tutto, mandando il pallone alle stelle e colpendo Posavec sul corpo coi tacchetti. Il Palermo prova a ricamare qualche trama interessante, ma senza esito: Gomez si addormenta, Cionek ruba palla e prova a servire in verticale Nestorovski, però in entrambe le occasioni la difesa bergamasca chiude bene la diagonale. Gomez semina il panico: punta due rosa, calcia in porta con deviazione. La traiettoria diventa velenosa, Posavec è bravo a deviare in calcio d’angolo. Gasperini sente che è un buon momento per i suoi e, per questo motivo, inserisce forze fresche: entrano Grassi, Kurtic e Paloschi in luogo di Freuler, D’Alessandro e Pinilla. De Zerbi, invece, ridisegna la sua squadra schierando un 3-5-2 di iachiniana memoria: entrano Jajalo, Gazzi e Balogh, escono Bruno Henrique, Hiljemark e Alino Diamanti (che lascia la fascia da capitano a Rispoli). Prima di uscire, Diamanti regala un millimetrico per Goldaniga che però, clamorosamente, non riesce a inquadrare la porta. Era una grossa opportunità. Dall’altra parte poderosa risposta ad opera di Posavec su colpo di testa di Alejandro Gomez. Ultima fetta di gara tutta rosanero: Aleesami e Rispoli corrono sulle fasce e ne derivano diversi calci d’angolo. Su uno di questi, Jajalo trova sul primo palo Ilija Nestorovski: l’ex Inter Zapresic gira bene di destro verso la porta ed è 1-0! Che sarà anche il punteggio finale.

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. filipponucci_75 - 3 giorni fa

    Bravo Nesto. Bravo De Zerbi. Bravi tutti.
    Zamparini… è un argomento chiuso,almeno per quanto mi riguarda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Davide Giannici - 3 giorni fa

    Ora va sienti zamparini…dirà che ha scoperto il nuovo cavani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ZOSIMO - 3 giorni fa

    partita incoraggiante
    Posavec migliore in campo
    parlare poco e pedalare tanto
    Forza Palermo Sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Douglas Rizzotti - 3 giorni fa

    Volevo ricordare ai tifosi pessimisti che il pescara oggi è a pari punti con il palermo grazie ai 3 punti presi a tavolino con il sassuolo. In questo momento sarebbe dietro a noi. Se il tiro dello svedese biondino entrava in porta a Crotone in questo momento stavamo quasi a metà classifica. Adesso concentrazione massima per sabato. Finalmente si incomincia a vedere un buon gioco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gaetano Covais - 3 giorni fa

    Tre punti di platino.Oggi finalmente possiamo gioire.Bisogna ammetterlo stasera, ha vinto Zamparini.Posavec e Nestoroski migliori in campo.Da stasera possiamo dire che ci possiamo giocare la salvezza perché questa Atalanta non mi e’ parsa superiore a noi.Vittoria fondamentale per il morale e soprattutto per la classifica considerato che Sabato arriva la Juventus.Forza Palermo!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luca Preziusi - 3 giorni fa

      È la vittoria di De Zerbi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. CapitanPalermo - 3 giorni fa

    Gran gol di Nesto, veramente da attaccante di razza e per giunta con il piede che non è il suo preferito!

    Continuiamo a muovere la classifica e rimaniamo imbattuti in trasferta… bene così!

    Forza Palermo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Giuseppe La Vara - 4 giorni fa

    Grande e importantissima vittoria per il Palermo in un campo storicamente ostico. A Bergamo tre punti fondamentali con una partita attenta e orgogliosa. Abbiamo rischiato pochissimo e Posavec ha dovuto compiere un solo intervento importante. Il migliore Aleesani e naturalmente bravo per il gol Nestorovski. Poi bene tutta la squadra che continua a dare il massimo per questa nostra gloriosa maglia. Restano i difetti ben conosciuti ma ….andiamo!
    Sabato è proibitiva ma nel calcio mai dire mai e Forza Palermo sempre!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Antonello Provenzano - 4 giorni fa

    … e detto onestamente, una vittoria meritata! Altre volte, specie l’anno scorso, abbiamo vinto 1-0 o 0-1 immeritatamente, ma oggi abbiamo giocato decentemente, e tirato in porta. sono contento :)

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy