Amelia a Mediagol: “A breve deciderò mio futuro. Tornare al Palermo? Perché no… Posavec, ecco di cosa hai bisogno”

Amelia a Mediagol: “A breve deciderò mio futuro. Tornare al Palermo? Perché no… Posavec, ecco di cosa hai bisogno”

Le parole a Mediagol.it del portiere classe ’82, reduce dall’esperienza con la maglia dei blues: “Mi sono già arrivate diverse richieste, alcune anche prestigiose. Tornare a Palermo? Perché no…”.

2 commenti

34 anni e non sentirli.

Sono giorni, questi, in cui Marco Amelia sta decidendo il meglio per il suo futuro. Non pensa nemmeno per un attimo ad appendere i guantoni al chiodo ed è ben consapevole che può sia dare che trasmettere ancora tanto. Un portiere con un passato ricco di successi, pronto a sposare il progetto a lui più congeniale. Nell’ultima stagione la chiamata illustre, quella da parte del Chelsea di José Mourinho: ai blues non ha giocato, è vero, ma il suo contributo è stato notevole ai fini della crescita degli altri due estremi difensori in seno all’organico del club londinese, vale a dire Thibaut Courtois e Asmir Begovic. Il suo apporto è stato talmente apprezzato dalla società di Abramovich che, nonostante il cambio d’allenatore, il capitolo Chelsea per Amelia non è, allo stato attuale, da ritenere definitivamente chiuso. “La situazione con il Chelsea è ancora in stand-by – racconta il campione del Mondo 2006 a Mediagol.it -. Mi sono già arrivate diverse richieste, alcune anche prestigiose, ma per adesso ho preferito prendermi qualche giorno in più per decidere con calma e a ragion veduta la soluzione migliore”.

Una soluzione potrebbe essere quella rosanero. “Perché no… Conservo ottimi ricordi della città e della squadra, mi sono trovato benissimo nel corso della mia esperienza a Palermo – risponde -. In questo momento l’ambiente vive una fase piuttosto irrequieta, ma fa parte del gioco quando si parla di una piazza così importante. Per me potrebbe essere un’occasione per dare una mano al gruppo e contribuire insieme ai ragazzi e al club a riportare entusiasmo intorno a una squadra giovane che ha bisogno dei propri tifosi per affrontare un campionato duro come quello di Serie A“.

Per la prossima stagione la società è intenzionata ad affidare il ruolo da titolare a Josip Posavec. “Onestamente non lo conosco, quindi dare un giudizio sarebbe troppo superficiale e ingiusto – premette Amelia -. Però immagino che, come ogni giovane, avrà bisogno della fiducia dell’allenatore e dei compagni, anche perché il ruolo del portiere è molto delicato – sottolinea -. La Serie A resta un campionato di alto livello e bisogna farsi trovare pronti“.

a cura di Claudio Scaglione

VIDEO, Palermo: la conferenza stampa di presentazione di Roland Sallai con la maglia rosanero

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabrizio Riccobono - 4 mesi fa

    Magari fosse

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rosario Di Franco - 4 mesi fa

    Amelia è molto meglio di tutti i portieri che sono stati accoastati al Palermo, ed è pure svincolato!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy