Aguirregaray: “Palermo, che ricordi. Dispiace essere andato via dopo un anno. In Sicilia sono cresciuto molto”

Aguirregaray: “Palermo, che ricordi. Dispiace essere andato via dopo un anno. In Sicilia sono cresciuto molto”

L’ex esterno del Palermo, Matias Aguirregaray, è intervenuto ai microfoni di Calciomercato.it: primo oggetto di discussione la sua breve esperienza in Sicilia, conclusasi con appena dodici.

Commenta per primo!

L’ex esterno del Palermo, Matias Aguirregaray, è intervenuto ai microfoni di Calciomercato.it: primo oggetto di discussione la sua breve esperienza in Sicilia, conclusasi con appena dodici presenze. “Ricordo con piacere quell’anno. E’ stato bello per me misurarmi con un calcio difficile come quello italiano, che ti porta sempre a mantenere alta la concentrazione. Mi dispiace che l’esperienza al Palermo sia durata solo un anno, soprattutto per l’accordo non trovato da parte del mio ex procuratore con il club – ha dichiarato Aguirregaray -. Quello per me è stato un anno di crescita molto importante. Dopo Palermo ho raggiunto alcuni traguardi importanti? Esatto, uno su tutti quello di poter giocare la Champions League con il Cluj. Poi sono tornato al Penarol club nel quale ero cresciuto calcisticamente, prima dell’approdo all’Estudiantes. Quello argentino è un calcio fisico, tecnico ma anche molto veloce, con il quale sono felice di essermi misurato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy