Ag. Gonzalez: “Spartak Mosca? Sì, c’era questa possibilità. Vi spiego com’è andata”

Ag. Gonzalez: “Spartak Mosca? Sì, c’era questa possibilità. Vi spiego com’è andata”

Le dichiarazioni di Juan Vicente Carvajal, agente di Giancarlo Gonzalez: “Era un accordo tra le due società, mentre per un matrimonio ci vuole sempre il ‘sì’ del diretto interessato”.

Commenta per primo!

“Al momento non ci sono dei club maggiormente interessati rispetto agli altri”.

Parola di Juan Vicente Carvajal, agente di Giancarlo Gonzalez. Nei giorni scorsi, il difensore del Palermo sembrava vicino allo Spartak Mosca: cinque milioni cash offerti dai russi e accordo tra i due club raggiunto in maniera repentina; salvo poi saltare tutto a causa delle continue titubanze del giocatore stesso rispetto all’ipotesi di proseguire la propria carriera in Russia.

“Sì, c’era questa possibilità, ma era un accordo tra le due società, mentre per un matrimonio ci vuole sempre il ‘sì’ del diretto interessato – ha dichiarato Carvajal, intervistato dai cronisti costaricensi -. In Europa funziona così, a differenza del Sudo Centro-America: quando il calciatore è sotto contratto con una squadra e mancano più di sei mesi alla scadenza, è la società che detiene le prestazioni sportive di quel calciatore a cercare l’accordo con un’altra squadra per venderlo. E solo in un secondo tempo entra in gioco l’assenso o il diniego da parte del calciatore”.

VIDEO, Giancarlo Gonzalez: “Futuro? Diverse possibilità di lasciare il Palermo. Dovessi rimanere in rosa…”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy