PAGELLE PALERMO-VENEZIA 1-1, due punti persi o uno guadagnato?

PAGELLE PALERMO-VENEZIA 1-1, due punti persi o uno guadagnato?

Il Palermo agguanta sul finae il pari contro un ostico Venezia nonostante l’inferiorità numerica. I rosa dimostrano carattere e portano a casa un punto prezioso. Migliori in campo Struna e Nestorovski, peggiore…
Clicca per leggere le pagelle di Mediagol.

DIFESA

Di Fabrizio Anselmo

Il Palermo pareggia in dieci contro un ostico Venezia dopo essere passato in svantaggio con una sfortunata deviazione di Haas su tiro di Segre. I Rosa di Stellone dimostrano carattere rimettendo sui binari giusti una partita che probabilmente in passato si sarebbe persa, ma martedì in casa del Carpi servirà una prova maiuscola per non perdere ulteriori punti per strada.

BRIGNOLI 6
Poco impegnato, non può nulla sul tiro di Segre deviato in rete da Haas.

SALVI 5,5
Tiene bene la posizione ma schierato nella difesa a quattro perde tutto il potenziale offensivo che farebbe tanto comodo alla squadra per cambiare passo.

BELLUSCI 6
Spazza tutti i palloni che gravitano dalle sue parti senza troppe difficoltà. Peccato per il giallo che gli costerà la squalifica. MOREO (dall’85’) S.V.

STRUNA 6,5
Resta in partita sino all’ultimo minuto quando trova il gol con un inserimento su palla inattiva. Bene in difesa per merito suo ma anche per demerito della sterile manovra offensiva del Venezia.

ALEESAMI 5,5
Come spesso accade, in avanti è volenteroso ma poco preciso. Meglio in fase di interdizione dove chiude con precisione le diagonali difensive.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ele - 4 mesi fa

    Grande “guerriero” Struna sei degli Unni si vede carattere e cattiveria agonistica ma il voto e’ bugiardo ,io ti do 9 se non altro per la tua grinta e voglia di rivincita !!! Rosanero siempre !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-5345498 - 4 mesi fa

    Avete sempre un po’ il braccino corto con questi voti… non dico che nel complesso siano sbagliati, ma io avrei dato mezzo voto in più a tutti solo solo per la determinazione dimostrata nel volere (e ottenere) il pareggio; così come per il fatto di continuare ad attaccare per cercare anche la vittoria (sfiorata da nestorovski con una bellissima conclusione nemmeno menzionata). Ricordiamoci che il calcio è un gioco di squadra…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy