Ancelotti: “La Roma può battere il Liverpool. Tornare ad allenare? Se la Nazionale…”

Ancelotti: “La Roma può battere il Liverpool. Tornare ad allenare? Se la Nazionale…”

Carlo Ancelotti ha rilasciato alcune dichiarazioni sull’imminente scontro tra Roma e Liverpool e della sua voglia di tornare ad allenare

di Mediagol52

Uno degli allenatori più vincenti della storia del calcio vuole tornare sui campi di calcio.

Carlo Ancelotti ha trionfato in Italia, in Inghilterra, in Germania e in Francia; è l’unico insieme a Bob Paisley (allenatore del Grande Liverpool) ad aver vinto tre volte la Champions League, e l’unico insieme a Pep Guardiola ad aver vinto tre Supercoppe Europee. Insomma, quando si parla dell’ex allenatore di Parma, Juventus, Milan, Chelsea, PSG, Real Madrid e per ultimo del Bayern Monaco, non si può non elogiare la sua carriera e la sua immensa bravura nel guidare una squadra. Tuttavia dopo l’esonero dalla squadra tedesca nel Settembre dell’anno scorso, non ha ancora ripreso a lavorare.

Oggi a Ginevra, durante la cerimonia di presentazione della “Partita della Solidarietà“, organizzata dall’ Onu e dalla Uefa ha parlato del suo futuro e della possibilità di allenare la Nazionale Italiana: “Mi piacerebbe lavorare di nuovo ma non dipende da me. Se dovessi trovare la possibilità giusta, il progetto giusto, sarei felice di continuare ad allenare. Il futuro della Nazionale italiana lo conoscono i dirigenti della Nazionale: se poi mi coinvolgono, questo mi fa piacere dal punto di vista professionale”. 

Infine ha colto l’occasione per parlare della partita di Champions League tra Liverpool e Roma: “Sarà dura perché il Liverpool è in ottima forma, ma la Roma ha già fatto bene col Barcellona e può sperare di arrivare in finale“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy