Qual. Mondiali 2018: l’Italia batte la Macedonia, ma è Nestorovski show. Gol e standing ovation per l’attaccante del Palermo (VIDEO)

Qual. Mondiali 2018: l’Italia batte la Macedonia, ma è Nestorovski show. Gol e standing ovation per l’attaccante del Palermo (VIDEO)

A Skopje finisce 3-2 per l’Italia che rimonta un sorprendente svantaggio: Nestorovski protagonista insieme a Immobile.

1 Commento

Una partita tutta da vivere a Skopje, dove Macedonia e Italia si sono affrontate a viso aperto per 95 minuti nel day-3 di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018.

3-2 in favore degli azzurri il punteggio finale: in gol Belotti, Nestorovski, Hasani e Immobile (doppietta).

La Nazionale di Angelovski intendeva riscattare le due sconfitte maturate nel girone G per mano di Albania e Israele e, senza paura, ha dato tanto filo da torcere agli azzurri. Migliore – a spasso e per distacco – tra i padroni di casa Ilija Nestorovski, centravanti del Palermo già a quota tre reti siglate in avvio di stagione con la maglia rosanero.

L’ex Inter Zapresic lotta, combatte su ogni pallone, pressa la difesa di Ventura, torna a dar manforte alla propria retroguardia e, soprattutto, fa male a Buffon.

Nel primo tempo un’azione da vedere e rivedere: stop, tiro al volo e traversa a portiere battuto.

La Macedonia crea, ma l’Italia passa in vantaggio con Belotti che sfrutta un calcio d’angolo. 1-0 per gli azzurri. Il vantaggio dura fino alle prime luci della ripresa, quando Nestorovski s’invola verso l’area avversaria, punta Bonucci e infila Buffon. 1-1, e non è finita.

Lo stesso Nestorovski dà avvio alla manovra che porta al clamoroso vantaggio: quello firmato da Hasani. Macedonia 2, Italia 1. L’attaccante del Palermo continua a spendere tutto se stesso ed esce tra gli applausi al 68′ per far posto a Petrovikj. Nestorovski esce sul punteggio di 2-1, ma abbandona il campo sul 3-2 per l’Italia. Sì, perché gli azzurri si rendono autori di una rimonta nel finale a firma Immobile. Tre punti d’oro per la Nazionale di Ventura che sale a quota 7 punti in classifica nel girone G: la Macedonia perde e rimane a 0. Lacrime di Goran Pandev al termine del match.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Ajosa - 2 mesi fa

    Eravamo alla frutta vi siete salvati al caffè! !

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy