La Svezia vince, Larsson: “Hiljemark gentile, mi ha fatto battere la punizione”

La Svezia vince, Larsson: “Hiljemark gentile, mi ha fatto battere la punizione”

L’attaccante dell’Heerenveen e della Svezia racconta cosa è successo prima della punizione calciata ieri sera contro l’Ungheria: “Oscar è stato gentile, mi ha fatto calciare la punizione che poi ho segnato”.

Commenta per primo!

Alla Groupama Arena di Budapest si è disputato ieri sera l’ultimo impegno dell’anno solare 2016 della Svezia del ct Jan Andersson.

Gli scandinavi hanno vinto per 2-0, grazie alle reti di Sam Larsson (su punizione) e Thelin. Il centrocampista del Palermo, Oscar Hiljemark, è rimasto in campo per tutti e novanta i minuti e, a fine gara, è stato anche citato da Larsson nel corso della consueta intervista post-partita.

“Molti pensavano che sarebbe stato Hiljemark ad incaricarsi della battuta su punizione? In verità doveva essere così – premette Larsson -. Ma appena avvenuto il fallo, abbiamo parlato un po’ io e Oscar e lui è stato molto gentile perché mi ha permesso di batterla. Sono stato parecchio fortunato nella realizzazione di questo gol, perché la palla è passata in mezzo alla barriera, c’è stata una deviazione e poi la traiettoria aveva perso velocità rimbalzando pure per terra. Sono felice di aver segnato anche se mi ero immaginato una trasformazione diversa (ride, ndr)”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy