Italia, dopo Buffon si ritirano dalla Nazionale altri due ‘senatori’

Italia, dopo Buffon si ritirano dalla Nazionale altri due ‘senatori’

Ultima partita con la maglia azzurra per 3 giocatori che dopo l’eliminazione hanno deciso di lasciare la Nazionale

Commenta per primo!

Tantissima delusione per i giocatori Azzurri dopo l’eliminazione contro la Svezia. Dopo le lacrime e il ritiro dalla nazionale da parte del capitano Buffon, altri due ‘senatori‘ hanno deciso di seguirlo.

Il primo a parlare è Andrea Barzagli. Così si esprime l’ex difensore del Palermo“Calcisticamente è una grande delusione, la Nazionale racchiude tante cose: a partire dall’inno che ti fa venire i brividi e crea unione e amicizia coi tifosi. E’ veramente un peccato finire così. Lasciare questo gruppo è dura, davvero è difficile trovare le parole. Abbiamo parlato con Ventura, ognuno ha le proprie emozioni ma ora dobbiamo metabolizzare quanto accaduto. Le lacrime dell’Europeo erano uno sfogo, lasciare così la Nazionale è un duro colpo. Si chiude un ciclo di giocatori veterani, ma ci sono giovani che hanno voglia e che faranno bene”.

Poi è il turno di Daniele De Rossi, capitano della Roma: “È un momento nero per il nostro calcio, nerissimo per noi calciatori che abbiamo fatto parte di questo biennio. La Federazione ha un compito importantissimo, l’unica cosa che posso dire è che spero si riparta dallo spirito che i compagni hanno messo in campo oggi. Si ripartirà, come siamo ripartiti da altre delusioni cocenti. Questa è parecchio forte, al di là di tutto, non c’è motivo di parlarne, non meritavamo di uscire in questi 180′. Complimenti a loro, ma meritavamo qualcosa in più. Ci sono tantissimi giovani che devono spiccare il volo e che stanno facendo benissimo nelle loro squadre, si deve ripartire da loro. Cosa ci siamo detti a fine gara? È stato un momento quasi assurdo da associare a una partita di calcio, un’atmosfera funebre e non è morto nessuno. Ci sono percorsi che segnano vite, tra Under 20 e Under 21 sono 16-17 anni che vagabondo per Coverciano, pensare che è l’ultima volta che me la sono tolta è qualcosa di doloroso, questa è una parentesi che si chiude”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy