Napoli, Sosa: “Gabbiadini, ridi un po’ di più! Arriverà Pavoletti, io preferisco Falcao”

Napoli, Sosa: “Gabbiadini, ridi un po’ di più! Arriverà Pavoletti, io preferisco Falcao”

L’intervista rilasciata dal Pampa Sosa a Radio Kiss Kiss: “Secondo me il Napoli non può pensare per adesso a una posizione che vada oltre il terzo posto”.

Commenta per primo!

Il Pampa, Roberto Sosa, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss, per anticipare i temi della partita del prossimo turno di Serie A, tra il Napoli di Maurizio Sarri e l’Udinese di Gigi Delneri.

RICORDI – “Fu Pierpaolo Marino che mi portò in Italia, a Udine: sono stati quattro anni bellissimi, in Serie A e in Europa League. Ho giocato nel calcio che conta e lì ho avuto due figli. Poi, sempre con Marino, sono passato al Napoli. Sono legato per il 51% al Napoli e per il 49% all’Udinese”.

GABBIADINI – “Un consiglio? Gli direi di ridere un po’ di più. Giochi nel Napoli, guadagna un po’ di soldi. Sembra sempre arrabbiato, e invece non deve esserlo. Gente allegra, Dio l’aiuta. Sembra incavolato col mondo. La piazza di Napoli vive di emozioni e anche lui dovrebbe lasciarsi un po’ andare a questo entusiasmo”.

CAMBIARE? “Il Napoli gioca bene, gli manca solamente di buttarla dentro. Perché cambiare modulo?! E’ un bel dubbio. Fortunatamente ce l’ha Sarri e non io (ride, ndr)“.

SCUDETTO – “Mertens vuole lo scudetto? Guardate, in Argentina, il ct Bauza ha dichiarato che vincerà il Mondiale in Russia, mentre l’Argentina rischia di non qualificarsi… Bisogna procedere poco alla volta, partita dopo partita. Secondo me il Napoli non può pensare per adesso a una posizione che vada oltre il terzo posto”.

HIGUAIN – “Higuain ha un rapporto particolare con la Nazionale Argentina? Io non l’ho mai amato a livello nazionale, anche se parliamo di un top player. Si parla di un’eventuale panchina dovuta al suo stato fisico. Ma al tempo stesso la scelta di Pratto, che ha giocato al Genoa segnando in tutto un gol, mi sembra un po’ azzardata”.

MERCATO – “L’attaccante ideale per il Napoli? Alla fine per me arriverà Pavoletti. Quello che piace a me è Radamel Falcao. E’ un attaccante che si è messo a segnare nuovamente, solo che guadagna molto… così come guadagna tanto Zaza. Alla fine, come detto, i partenopei proveranno a risparmiare puntando su un terminale offensivo che ha tanta fame e vuole affermarsi, come Pavoletti, per l’appunto. Falcao è solo una mia idea, non ho sentito questo nome dall’ambiente napoletano. Sono un allenatore che guarda molto il calcio e vi dico che Falcao sta tornando quello di prima: è rientrato nel giro della Nazionale e stasera affronterà l’Argentina”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy