Lazio-Marsiglia, Acerbi: “E’ stata una gran gioia, una liberazione. Adesso c’è il Sassuolo…”

Lazio-Marsiglia, Acerbi: “E’ stata una gran gioia, una liberazione. Adesso c’è il Sassuolo…”

Il difensore dei biancocelesti ha parlato al termine del match contro l’OM, terminata 2 a 1

Altra grande vittoria della Lazio.

L’Europa League continua a sorridere ai biancocelesti, che dopo aver sbancato il Velodrome hanno battuto ed nuovamente ed eliminato il Marsiglia all’Olimpico grazie alle reti di Marco Parolo e Joaquin Correa, consolidando il secondo posto nel gruppo H alle spalle dell’Eintracht Francoforte e conquistando la qualificazione ai sedicesimi di finale.

Al termine del match il difensore Francesco Acerbi ha parlato ai microfoni di Sky Sport, esprimendo tutta la sua soddisfazione per il risultato ottenuto: “Abbiamo fatto una partita contro una squadra all’ultima spiaggia, loro sono comunque una squadra forte e di palleggio, noi non abbiamo giocato un bel calcio nel primo tempo, ma c’eravamo. L’1-0 è arrivato in un buon momento, ma nel secondo tempo siamo comunque rimasti cattivi. Dopo il fischio finale è stata una gran gioia, una liberazione. Alcuni dei nostri poi non avevano giocato molto, non era facile contro una squadra di giocatori forti. Siamo in tanti bravi, tutti possono giocare in campionato e in Europa, possiamo prendercela con calma dopo la qualificazione. Adesso c’è il Sassuolo, una squadra importante che gioca bene, serve un ultimo sforzo prima della pausa“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy