Juventus-Inter, Spalletti: “Abbiamo fatto bene, bianconeri superiori. Politano? La sostituzione…”

Juventus-Inter, Spalletti: “Abbiamo fatto bene, bianconeri superiori. Politano? La sostituzione…”

Il tecnico dei nerazzurri ha parlato al termine della sfida contro i bianconeri, terminata 1 a 0

L’Inter fallisce l’impresa di espugnare l’Allianz Stadium.

Nel match d’apertura della quindicesima giornata di Serie Anerazzurri hanno affrontato la Juventus, perdendo l’occasione di recuperare punti importanti in classifica e scendendo a -14 dal primo posto. I lombardi si sono difesi bene dagli attacchi degli avversari riuscendo anche a mettere in difficoltà Wojciech Szczęsny e colpendo un palo con Matteo Politano sul risultato di 0 a 0, ma alla fine sono crollati davanti al gol di Mario Mandzukic che ha battuto Samir Handanovic con un colpo di testa in tuffo, regalando ai bianconeri la quattordicesima vittoria in campionato.

Al termine della gara il tecnico della Beneamata, Luciano Spalletti, ha parlato ai microfoni di Sky Sport analizzando le dinamiche della sfida e commentando la prestazione dei suoi uomini: “Nel primo tempo c’è mancata fortuna? La partita va giocata in un certo modo, in ogni match ci sono momenti. Io credo che abbiamo fatto abbastanza bene, poi ci sono delle situazioni che vanno lette, poi ci sono state delle azioni in cui non riuscivamo a recuperare la linea e si sfaldava… Non riuscivamo a essere costanti per tutti e 90 minuti. La partita è stata condotta per larghi tratti in maniera corretta, anzi a volte siamo andati anche fuori giri. Questo è anche un buon segno, anche se poi le letture a volte sono state approssimative. La Juventus è stata superiore a noi anche in alcune perdite di tempo scientifiche. Gol colpa di Cancelo? La linea non si è riallineata, lui si è preso la verticalizzazione alle spalle. Dovevamo gestire meglio la situazione, capendo anche chi avrebbe dovuto battere la punizione… ci hanno presi un po’ alle spalle. Ci siamo fatti superare e loro hanno trovato questo gol. Perché ho cambiato Politano? La sostituzione era studiata per andare a rimodulare le marcature, permettendo alla nostra punta di avere più spazio, perché il terzino avversario avrebbe alzato la posizione. La Juventus aveva un altro passo rispetto a noi? Sono d’accordo che ci voleva qualcosa in più. Sulle sostituzioni, lo so, avete sempre da ridire (ride, ndr)“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy