Inter, Vecchi: “Dispiace per De Boer, aveva messo tanto impegno. Traghettatore? Non so cosa succederà”

Inter, Vecchi: “Dispiace per De Boer, aveva messo tanto impegno. Traghettatore? Non so cosa succederà”

Le parole dell’allenatore nerazzurro Stefano Vecchi.

Commenta per primo!

Dalla Primavera alla prima squadra nerazzurra, Stefano Vecchi guiderà l’Inter nel match di Europa League contro il Southampton.

Dopo l’esonero di Frank De Boer, causa l’inizio di campionato insoddisfacente della compagini nerazzurra, Vecchi è stato chiamato al timone e dovrà rispondere subito sul campo domani al “St. Mary’s Stadium”: “Abbiamo preparato velocemente l’allenamento di ieri, ma non ci sono stati particolari problemi. Conosco già i giocatori, tante volte abbiamo condiviso il lavoro con la Prima Squadra. La situazione è un po’ particolare, ma abbiamo lavorato sempre su campi vicini ad Appiano Gentile. Conosco i giocatori- ha ammesso Vecchi in conferenza stampa-, chiaramente un po’ di pressione c’è nel preparare una gara così importante. I giocatori nerazzurri sono di livello internazionale e molto forti. Non ci saranno tante sorprese“.

Mi dispiace per De Boer, ci ha messo tantissimo impegno in questi mesi. I rapporti tra Prima Squadra e Primavera erano ottimi, lui è una bravissima persona. Purtroppo nel calcio capita spesso che un allenatore venga esonerato”. Traghettatore? Non so quello che succederà, ma so di essere apprezzato dalla società. Infatti voglio ringraziare tutti. Per me non è importante il fatto di essere o meno un ‘traghettatore’. Si parla sempre del futuro, ma noi dobbiamo pensare alla gara di domani sera, estremamente importante. I giocatori sono forti, in questo momento devono avere la forza di uscire da una situazione non semplice. Vogliamo dare più sicurezze lavorando sulle cose semplice. Il tempo non è tanto, dobbiamo avere in mente 3-4 concetti per scendere in campo domani sera. Per ora sono abbastanza tranquillo– ha concluso l’attuale tecnico dell’Inter-, vedremo domani cosa accadrà allo stadio“.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy