Inter, è sempre caso Icardi. La Curva Nord si scaglia contro Maurito: “Basta, per noi deve andare via”

Inter, è sempre caso Icardi. La Curva Nord si scaglia contro Maurito: “Basta, per noi deve andare via”

La Curva Nord nerazzurra punta il dito contro l’ex capitano: “Icardi non fa più parte dell’Inter”

Il caso Icardi continua a tenere banco in casa Inter.

Nonostante Maurito sia tornato ad allenarsi regolarmente con i compagni, ormai da ben due settimane, Luciano Spalletti ha deciso di non convocare l’attaccante argentino per la sfida giocata contro la Lazio domenica sera: problema risolto qualche giorno dopo, con il tecnico nerazzurro, che tornato sui suoi passi per il bene della squadra, ha deciso di reinserire l’attaccante argentino fra i convocati per la prima volta dopo il caso della fascia di capitano, annunciando anche che, domani sera a Marassi contro il Genoa giocherà titolare.

Riequilibrato il rapporto con Spalletti, però, i problemi per Icardi non sono ancora terminati. La Curva Nord dell’Inter, infatti, si è scagliata contro il classe ’93 con un durissimo comunicato.

AVANTI CON GLI INTERISTI, ICARDI VATTENE !!!
Dopo un confronto interno tutti i gruppi della Curva Nord hanno deciso all’unanimità che il comportamento del numero 9 nerazzurro non deve più esser tollerato.

La Nord ritiene che Icardi abbia dato prova di non possedere il carattere necessario non solo per ottenere una fascia di capitano ma neppure per poter costruire sulla sua figura un futuro per ottenere uno spogliatoio unito.

Con questo comunicato invitiamo la società Inter a prendere al più presto i necessari provvedimenti per allontanarlo da un gruppo che non pare minimamente intenzionato a condividere con lui il percorso immediato e futuro della squadra anche a rischio di compromettere il finale di stagione.

Ottenere una qualificazione in Champions senza un progetto che metta al centro il concetto di gruppo, di cui Icardi è evidente non potrà esser parte, significa solo mettere le basi per l’insuccesso futuro.

Ottenere una qualificazione in Champions senza un progetto che metta al centro il concetto di gruppo, di cui Icardi è evidente non potrà esser parte, significa solo mettere le basi per l’insuccesso futuro.

Per noi il valore squadra deve venire prima dei personalismi e dei protagonismi mediatici pertanto la posizione della Nord è che Icardi non fa più parte dell’Inter e d’ora in poi verrà trattato di conseguenza.

A GENOVA TUTTI UNITI PER COSTRUIRE UN FUTURO INSIEME E PORTARE NEL CUORE L’UNICA COSA CHE CONTA … L’INTER !!!”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy