Hellas Verona, Faraoni: “Pareggio che sa di vittoria, testa alla prossima battaglia contro il Palermo”

Hellas Verona, Faraoni: “Pareggio che sa di vittoria, testa alla prossima battaglia contro il Palermo”

Autore di una doppietta, l’esterno dell’Hellas Verona crede ancora nella promozione diretta

Un pareggio sofferto e sudato quello tra Hellas Verona Brescia, nel segno di Davide Faraoni.

Autentico men of the match della sfida del Marc’Antonio Bentegodi, l’ex Inter e Udinese è stato capace si siglare una doppietta che, ai fini del risultato maturato in campo, è stata di fondamentale importanze per i suoi. Un 2-2 che fa morale per gli uomini di Grosso, un pari che potrebbe causare l’aggancio in testa alla classifica dal Lecce e l’avvicinamento ulteriore del Palermo per gli uomini di Corini. Intervenuto ai microfoni di Dazn al termine della sfida contro le Rondinelle, Faraoni ha analizzato così la sfida pareggiata: “Sono contento, ma l’importante è averla ripresa. Il pubblico lo ha visto, è questa la nostra vittoria. Gol? Ero sbilanciato, la palla era lunga. Potevo fare solo quello. Ci portiamo a casa gli applausi del nostro pubblico, noi dobbiamo trasportare i nostri tifosi. A caldo faccio fatica, faccio i complimenti a loro perché se sono primi in classifica vuol dire che lo meritano. Noi abbiamo affrontato questa gran battaglia, ora la prossima sarà a Palermo. Per ora dobbiamo metterci questo spirito, il campionato è molto equilibrato, serve cattiveria per non fare fatica“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy