Genoa, mago Ballardini guarisce il Grifone: il tecnico tira fuori dal cilindro Hiljemark. A Palermo…

Genoa, mago Ballardini guarisce il Grifone: il tecnico tira fuori dal cilindro Hiljemark. A Palermo…

I giudizi e i voti espressi dal ‘Secolo XIX’ sul tecnico ravennate e il centrocampista svedese, all’indomani della partita vinta contro la Lazio

L’approdo di Davide Ballardini sulla panchina del Genoa ha certamente sortito una svolta positiva rispetto all’inizio di stagione balbettante della compagine ligure.

L’ultima impresa, il tecnico originario di Ravenna l’ha compiuta proprio ieri sera, battendo a sorpresa la Lazio di Simone Inzaghi fra le mura dello stadio Olimpico. Una partita tatticamente perfetta quella dei rossoblù. E la classifica torna a sorridere.

Poco importano le assenze (ieri fuori Izzo, Spolli, Taarabt, Veloso e Rosi); Balla, alla sua terza esperienza sulla panchina ligure, sta compiendo un vero e proprio capolavoro. I numeri, d’altra parte, parlano chiaro: il coach ex Palermo, in undici partite, ha già raccolto ben diciotto punti. E il Genoa è ora a sette lunghezza di distanza dal terzultimo posto.

Voti sopra la sufficienza, dunque, per tutti i calciatori rossoblù, secondo l’edizione odierna del ‘Secolo XIX‘.

Un binomio che ha subito dato i suoi frutti è quello che vede protagonisti il tecnico ravennate e Oscar Hiljemark. Il centrocampista originario di Gislaved – di recente – è tornato ad essere a tutti gli effetti un giocatore del Genoa, dopo il prestito al Panathinaikos. Ballardini, che stima particolarmente lo svedese, lo ha già allenato in quel di Palermo nell’anno della rocambolesca salvezza conseguita dai siciliani all’ultima giornata di campionato. E adesso lo ha rivoluto nuovamente con sé.

Una prestazione, quella di Hiljemark contro la Lazio (in campo dal 1′), che non è certamente passata inosservata. Ecco i giudizi ai due e i voti espressi dal noto quotidiano.

Hiljemark 7: Torna in rossoblù dopo la parentesi greca. Con Balla a Palermo aveva fatto molto bene, appare più solido dell’anno scorso. Ogni tanto infila qualche strafalcione ma si muove molto e poi è pronto ad inserirsi, quello che al Grifo era finora mancato. Suo il cross vittoria.

Ballardini 7.5: Torna il Grifone inarrestabile da trasferta. Colta una vittoria fondamentale e inaspettata, azzecca tutte le mosse compreso l’inserimento di Medeiros molto mobile. Veniva da una settimana difficile per le tante assenze, fa l’impresa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy