Supercoppa Europea: Franco Vazquez show, ma non basta. Vince il Real Madrid (VIDEO)

Supercoppa Europea: Franco Vazquez show, ma non basta. Vince il Real Madrid (VIDEO)

L’italo-argentino arrivato dal Palermo dà dimostrazione di essersi ambientato subito alla perfezione al Siviglia: a trionfare in Norvegia è però la squadra di Zidane, autrice di una rimonta in extremis.

Commenta per primo!

Cronaca

Franco Vazquez show al Lerkendal Stadion di Trondheim (Norvegia), dove si è disputata questa sera la Supercoppa Europea tra il Real Madrid di Zinedine Zidane e il Siviglia di Jorge Sampaoli.

3-2 in favore dei madrileni il punteggio finale: prestazione super per il Mudo che ha giocato per tutti e 120′ i minuti, trovando anche la rete del momentaneo 1-1.

A sbloccare la gara è subito Asensio con questa perla dalla distanza al 21′ del primo tempo.

A pochi minuti dalla fine del primo tempo, però, lo squillo di Franco Vazquez: Vietto protegge e il Mudo incrocia al volo col mancino.

Il Real, il Siviglia no. Sampaoli effettua un paio di cambi. Entrano Rami, Konoplyanka e Kranevitter, escono Carriço, Vietto e Iborra. Franco Vazquez rimane in campo e si ritrova a giocare da prima punta, da falso nueve. A gironzolargli attorno proprio Konoplyanka che al 72′ trasforma un rigore conquistato da Vitolo. Casilla spiazzato e palla in rete. 2-1.

Forte del vantaggio, la formazione di Sampaoli inizia a dar spettacolo. Si vedono i colpi di tacco e suola del Mudo Franco Vazquez e le percussioni di Konoplyanka. La gara sembra procedere per inerzia e poter terminare col punteggio di 2-1. E invece…

E invece… Sergio Ramos. Al 93′ pareggio riacciuffato per i capelli. 2-2, si va ai tempi supplementari.

La rete ribalta la situazione emotiva. Il Siviglia torna a soffrire come nei primi minuti del primo tempo e il Real si rende pericoloso a più riprese. Al 93′ le cose si rendono ancora più complicate per gli andalusi, con Kolodziejczak che rimedia il secondo cartellino giallo: espulso e Siviglia in dieci uomini. A provare a far respirare i suoi è Franco Vazquez, autore di giocate tutte da rivedere. Non sufficienti, tuttavia, per limitare del tutto il Real che al 119′ trova la via della rete con Carvajal, arrivata a tenore di una discesa tambureggiante. Vince il Madrid di Zidane, che si prende la coppa.

Nella seconda scheda le migliori immagini dell’incontro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy