Cina: niente più acquisti milionari. Amministrazione Generale dello Sport: “Introdurremo un tetto salariale”

Cina: niente più acquisti milionari. Amministrazione Generale dello Sport: “Introdurremo un tetto salariale”

L’Amministrazione Generale dello sport cinese ha deciso di mettere dei paletti per evitare che vengano effettuati acquisti folli.

1 Commento

Le ultime settimane hanno testimoniato come il campionato cinese stia diventando eccessivamente dedito al lusso, gli acquisti di Tevez e Oscar lo hanno palesemente dimostrato.

Nelle ultime ore a intervenire sull’argomento, ossia sui trasferimenti milionari dell’ultimo mese, è stata l’Amministrazione Generale dello Sport cinese. Il massimo vertice che gestisce lo sport ha fatto intendere che verranno posti dei paletti che non permetteranno ai club di attuare spese così folli. “Introdurremo un tetto salariale – ha detto l’amministratore attraverso le colonne del ‘Financial Times’ -, e le spese per i cartellini saranno controllate per evitare spese irrazionali. Alcune questioni che sono emerse nell’ultimo periodo hanno generato discussioni accese e attirato l’attenzione visti i soldi bruciati da qualche club per portare in Cina giocatori stranieri con un ingaggio esagerato. Combatteremo questi comportamenti scorretti e chi violerà il nuovo regolamento verrà severamente punito”. 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. nick - 2 mesi fa

    ora il friulano la usa come scusa per dire che i cinesi con 200 mln che erano una delle sue innumerevoli cazzate non arrivano più

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy