Serie B, Foggia: riciclaggio di denaro e pagamento in nero degli stipendi, arrestato il vicepresidente. Tra i beneficiari anche De Zerbi

Serie B, Foggia: riciclaggio di denaro e pagamento in nero degli stipendi, arrestato il vicepresidente. Tra i beneficiari anche De Zerbi

Il Gip di Milano ha accusato il dirigente del club pugliese di riciclaggio di denaro sporco

Commenta per primo!

Il vicepresidente onorario del Foggia, Ruggiero Massimo Curci, nella bufera.

Il dirigente del club pugliese è stato accusato di aver incassato attraverso diversi reati fiscali del denaro poi riciclato per pagare gli stipendi (in nero) di allenatori e calciatori della società rossonera. Il Gip di Milano, nell’ordinanza d’arresto per il commercialista, ha indicato i beneficiari di queste somme (15,050 euro) tra i quali figura il nome dell’attuale tecnico del Benevento, Roberto De Zerbi, al Foggia dal 2014 al 2016.

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy