Fiorentina, Muriel: “Chiesa? Vi svelo il suo valore di mercato. Ecco perchè ho rifiutato il Milan…”

Fiorentina, Muriel: “Chiesa? Vi svelo il suo valore di mercato. Ecco perchè ho rifiutato il Milan…”

L’attaccante della Fiorentina, Luis Muriel, si racconta: “Sono arrivato con l’obiettivo di fare bene e di conquistarmi il riscatto”

Parola a Luis Muriel.

L’attaccante colombiano sbarcato a Firenze il 1° gennaio 2019 sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a 14 milioni di euro, intervenuto ai microfoni de Il Corriere dello Sport, ha parlato della sua esperienza in maglia viola, svelando i motivi che lo hanno spinto a rifiutare il Milan: “E’ bellissimo essere qui, la gente ci sostiene perché vede i sacrifici che facciamo”.

“Sono un uomo di parola, l’ho dimostrato accettando la Fiorentina – ha continuato Muriel -. Il Milan e la società viola mi offrivano le stesse garanzie, ma quando ho deciso non ho guardato la classifica: avevo dato la mia parola ai viola e l’ho rispettata. Quando si è prospettata l’idea di venire a Firenze, sognavo di restare. Sono arrivato con l’obiettivo di fare bene e di conquistarmi il riscatto”.

Parole al miele per Federico Chiesa: “Per come va il mercato adesso, vale anche più di 100 milioni. È un grandissimo giocatore, è molto giovane, può migliorare rispetto a quanto abbiamo visto e può davvero pensare di essere tra i primi giocatori per qualità tecniche”.

Chiosa finale sugli obiettivi stagionali degli uomini di Stefano Pioli: “Siamo un gruppo giovane, ce la mettiamo sempre tutta e ci nutriamo anche dell’affetto dei nostri tifosi. Vogliamo conquistare qualcosa di importante e la Coppa Italia è una competizione a cui teniamo. La semifinale a Bergamo sarà completamente diversa dalla sfida di campionato, abbiamo ancora più voglia di vincere per riscattare quella sconfitta, ne siamo convinti, la motivazione è a mille – ha concluso il numero 29 viola –“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy