Fiorentina-Milan, Montella: “La squadra è impaurita, la fortuna non ci gira intorno”

Fiorentina-Milan, Montella: “La squadra è impaurita, la fortuna non ci gira intorno”

Il tecnico dei viola ha commentato la sconfitta subita contro i rossoneri

Quarta sconfitta consecutiva per la Fiorentina.

L’anticipo serale della trentaseiesima giornata di Serie A ha visto i viola ospitare il Milan tra le mura dello stadio Artemio Franchi: i rossoneri erano alla ricerca di una vittoria importantissima per continuare ad inseguire il quarto posto in classifica e la conseguente qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Gli ospiti hanno trionfato grazie al gol di Hakan Çalhanoğlu, sorpassando momentaneamente la Roma e accorciando le distanza dall’Atalanta e dall’Inter, che domani sarà impegnata nella sfida contro il Chievo.

Al termine del match il tecnico dei toscani, Vincenzo Montella, ha parlato ai microfoni di DAZN, esprimendo la sua delusione per il risultato finale: “La squadra era impaurita, i giocatori aspettavano facessero gol gli avversari. Dopo l’occasione di Muriel abbiamo perso fiducia. Dobbiamo ripartire dalla reazione del secondo tempo. Dobbiamo essere fiduciosi soprattutto per il futuro. Si deve ripartire dall’unità per dare ai tifosi qualcosa di più rispetto a quello che stanno vivendo adesso. Abbiamo fatto una gara buonissima con Bologna, Juventus e Atalanta e non abbiamo mai vinto. La fortuna non ci gira intorno. Siamo giovani ma non deve essere una scusa. Il nostro obiettivo era la finale di Coppa Italia e la sconfitta contro la Dea non ci ha aiutato per il morale. Ha giocato Vlahovic perché sta crescendo molto. Mi piace come giocatore, possiede voglia e qualità. L’abbraccio con Gattuso è normale. Eravamo amici e lo siamo tutt’ora“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy