Europa League, Eintracht-Inter 0-0: Brozovic sbaglia il rigore della vittoria, Spalletti perde Perisic per infortunio

Europa League, Eintracht-Inter 0-0: Brozovic sbaglia il rigore della vittoria, Spalletti perde Perisic per infortunio

Il commento della sfida tra i tedeschi e i nerazzurri, valida per l’andata degli ottavi di Europa League

Appena terminata la sfida dello stadio Commerzbank-Arena.

Dopo due avvincenti notti di Champions League è iniziato nuovamente anche lo spettacolo dell’Europa League: dopo aver superato l’ostacolo Rapid Vienna, l’Inter è partita in direzione della Germania per affrontare la complicatissima trasferta contro l’Eintracht Francoforte, valida per l’andata degli ottavi della competizione.

Senza Radja Nainggolan e Mauro Icardi, Luciano Spalletti si è affidato ancora una volta a Lautaro Martinez, affidandogli il compito di trovare la via del gol ed ottenere così un importante vantaggio in vista della gara di ritorno. I nerazzurri partono con il coraggio necessario e dopo venti minuti hanno una clamorosa occasione per realizzare la rete dello 0 a 1: Matteo Politano crossa verso il centro dell’area e trova Lautaro, che viene messo giù e si guadagna un calcio di rigore. Dal dischetto va Marcelo Brozovic che si fa però ipnotizzare da Kevin Trapp, bravo ad intuire il lato giusto e a deviare in corner.

Alla fine del primo tempo arrivano altre due brutte notizie per Spalletti: Lautaro e Kwadwo Asamoah, entrambi diffidati, vengono ammoniti e salteranno dunque la gara di ritorno che si giocherà tra le mura dello stadio San Siro.

Nel secondo tempo i due club si limitano a non concedere occasioni da rete, difendendo con ordine senza scoprirsi troppo per non subire contropiedi potenzialmente letali. Al minuto 59 l’Inter perde Ivan Perisic, che dopo uno scatto si accascia a terra toccandosi l’inguine e chiedendo subito il cambio: al suo posto entra in campo Antonio Candreva.

Al 70′ i padroni di casa riescono a costruire una clamorosa palla gol, sfiorando il vantaggio: grossa disattenzione della difesa nerazzurra che sbaglia le marcature su un cross dalla sinistra del campo, la palla arriva a Martin Hinteregger che da pochi passi colpisce di testa indisturbato ma non riesce a centrare la porta protetta da Samir Handanovic.

Il triplice fischio del direttore di gara sancisce il pareggio per 0 a 0: nel match di ritorno l’Inter dovrà necessariamente trovare la via del gol e soprattutto tentare di non subire reti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy