Atalanta-Empoli, Andreazzoli: “Siamo contenti, ma potevamo conquistare tre punti”

Atalanta-Empoli, Andreazzoli: “Siamo contenti, ma potevamo conquistare tre punti”

Le parole del tecnico degli azzurri al termine della sfida contro la Dea

Soltanto un punto per l’Empoli.

In occasione dell’ultimo match della trentaduesima giornata di Serie A gli azzurri sono scesi sul campo dello stadio Atleti Azzurri d’Italia per affrontare l’Atalanta, alla ricerca di tre punti fondamentali per continuare a sperare nella salvezza e agganciare il Bologna al quartultimo posto in classifica. I padroni di casa hanno creato moltissime occasioni da gol, ma gli ospiti sono riusciti a strappare il pareggio grazie alle splendida prestazione di Bartłomiej Drągowski.

Al termine del match il tecnico del club toscano, Aurelio Andreazzoli, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, commentando così la prestazione dei suoi uomini: “Siamo contenti del punto guadagnato, abbiamo fatto tanta fatica per conquistarlo. Dragowski è stato bravo. La preparazione della partita è iniziata male con qualche problema di organico in settimana e peggio oggi con i due cambi per infortunio nel primo tempo. Ci è mancata linfa per essere anche un po’ più importanti nel momento in cui l’Atalanta ha mollato. Potevamo portare a casa i tre punti, anche se sarebbero stati forse eccessivi. Ma non siamo stati a guardare. Siamo contenti del risultato, anche se torniamo a casa preoccupati dalla condizione fisica di qualche calciatore. Infortunio di Antonelli grave? Sembra anche a me, pare serio. Farias è uscito subito al primo accenno, dovrebbe essere un lieve infortunio. Non è un problema, invece, per Nikolaou, uscito a causa dei crampi. Forse ha retto anche troppo. Ci è mancata un po’ di energia, l’Atalanta avrebbe potuto soffrirla un po’. Ma quando hai necessità di portar via con i denti e con le unghia anche un punto, si perde qualcosina. Ripeto: nel finale sarebbe potuta andare diversamente. Sul gioco siamo confortati, così come per il risultato. Non credo che il punto non sposti la classifica: lo fa minimamente stasera, ma potrebbe essere molto importante a fine stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy