Follia Rooney: arrestato a Washington per ubriachezza molesta…

Follia Rooney: arrestato a Washington per ubriachezza molesta…

Il centravanti inglese è stato arrestato a Washington per ubriachezza molesta

L’ultima follia di Wayne Rooney.

Il centravanti del D.C. United è stato fermato dalla polizia dell’aeroporto di Washington ed è stato multato e arrestato con l’accusa di ubriachezza molesta. L’episodio è avvenuto lo scorso 16 dicembre, ma soltanto oggi un giornale online americano ha diffuso la notizia, che immediatamente ha fatto il giro del mondo. Secondo quanto dichiarato da un portavoce dell’ufficio dello sceriffo della contea di Loudoun, l’ex Manchester United è stato trasportato nella prigione della contea di Loudoun, ma è stato rilasciato subito dopo: “In seguito all’arresto da parte della polizia dell’Aeroporto Metropolitano di Washington è stato portato nel centro di detenzione per adulti della contea di Loudoun il 16 dicembre 2018, con l’accusa di pubblica ubriachezza. Il rilascio è avvenuto poco dopo“.

Il classe ’85 non è tuttavia nuovo a scandali di questo tipo: quando vestiva la maglia dell’Everton fu arrestato per guida in stato di ebbrezza a bordo del suo Maggiolino Volkswagen, con un tasso alcolico che superava di ben tre volte il limite previsto dalla legge.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy