Fabio Caressa: “Mai bevuto alcolici prima delle telecronache. Se devo ‘pisciare’ al San Paolo, è un problema”

Fabio Caressa: “Mai bevuto alcolici prima delle telecronache. Se devo ‘pisciare’ al San Paolo, è un problema”

Senza peli sulla lingua il telecronista di SkySport durante il suo intervento sulle frequenze di Radio Deejay.

5 commenti

Un paio di settimane fa aveva fatto discutere il suo Nestorovski? Nonostante i gol, resta una pippa. Oggi, per Fabio Caressa un’altra frase poco elegante pronunciata durante il suo intervento sulle frequenze di Radio Deejay.

Il telecronista di SkySport e condirettore di SkySport24, si trova in collegamento da Napoli (ha curato la telecronaca del match tra i partenopei e la Roma): a un certo punto, dallo studio Ivan Zazzaroni chiede:

Fabio, ma cosa mangi o bevi prima delle telecronache?

E Caressa:

Mi mantengo leggero. Addirittura da ragazzo neanche mangiavo prima della partita. Ora ho cambiato alimentazione, e vado con una bella insalatona.

Si passa dal cibo alle bevande.

Con quale vino accompagni il tutto?, domanda Zazzaroni.

Vino? No, mai bevuto alcolici prima di una partita. Anzi, nelle 24 ore prima di una telecronaca solo acqua. Poi quando sono a Napoli evito sempre di bere tanto, perché se devo andare a ‘pisciare’, al San Paolo è un problema non di poco conto… (ride, ndr)

L’espressione coglie di sorpresa anche Ivan Zazzaroni che risponde con un “Non credi ci fosse un modo più elegante per esprimere il concetto?”. La conversazione in diretta radiofonica va avanti e Zazzaroni non si trattiene:

Scusa, da quanto tempo non fai sesso prima delle telecronache? Sei-sette mesi?

E Caressa:

Beh, quello manca da un bel po’, a prescindere dalle telecronache… (ride, ndr)

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giovanni - 2 mesi fa

    Non vedo pubblicato un mio commento inviato ieri in merito ad alcune volgarità rilevate nelle risposte del sig. Caressa nel corso di una recente intervista da voi riportata. Forse il mio commento non era abbastanza volgare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giovanni - 2 mesi fa

    Ritengo sia arrivato il momento che il sig Caressa ci privi del fastidio di leggere le sue volgarità. Quando il tentativo di riuscire spiritoso costringe a ricorrere alla volgrità sarebbe molto meglio tacere.La lingua italiana offre moltissime possibilità di esprimere qualsiasi concetto in modo garbato: se non la si usa in tal modo forse non la si conosce abbastanza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. giano - 2 mesi fa

    Sto Caressa mi sa che si è montata la testa. Ormai spara fesserie una dopo l’altra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Danilo Muliedda - 2 mesi fa

    Ultimamente rilascia dichiarazioni per farsi uccidere?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Giuseppe Bordenga - 2 mesi fa

    Non vorrei essere nei panni del cervello di Caressa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy