Raiola: “Balotelli? Non ho voluto che tornasse in Italia. Ibrahimovic-Napoli? Una volta Zlatan mi disse…”

Parla il noto procuratore dei calciatori: “Ibrahimovic ha la mentalità napoletana”.

2 commenti

Mino Raiola a tutto campo.

Intervenuto ai microfoni di Radio Crc, il noto procuratore di calciatori ha parlato di due dei suoi assistiti: Zlatan Ibrahimovic e Mario Balotelli. “Se De Laurentiis mi ha chiamato per Ibra? Non mi piace parlare di quello che è stato. Non posso rispondere, è una cosa tra me e il Napoli. Ho sempre detto che in Italia nessuno poteva permetetrsi Zlatan. Alla gara d’addio di Ferrara, Ibra mi disse che avrebbe voluto chiudere la carriera a Napoli. Lui ha una mentalità napoletana“. Quindi si vira su Super Mario che, in occasione della gara d’esordio con la maglia del Nizza, ha siglato questa doppietta (qui il video). “E’ andato al Nizza perché non ho voluto io che rimanesse in Italia. Non volevo dargli più scuse. Lui al Napoli? Napoli per Mario è speciale anche perché ha la figlia lì”, ha proseguito Raiola.

Napoli, Raiola: “Futuro El Kaddouri? Sarri mi ha deluso, esclusione da lista UEFA mi ha sorpreso”

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Garofalo - 1 settimana fa

    Sei un essere spregevole e un troglodita che non si capisce bene come un ignorante cosi possa contare cosi tanto in ambito calcistico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ottavio Calabrese - 1 settimana fa

    ma vai…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy