Benevento, Brignoli: “Sembravo Aldo nel film ‘Tre uomini e una gamba’. Gattuso? Ha rosicato…”

Benevento, Brignoli: “Sembravo Aldo nel film ‘Tre uomini e una gamba’. Gattuso? Ha rosicato…”

Parla il portiere del Benevento, che ha fatto impazzire di gioia il ‘Vigorito’, dopo il pareggio realizzato di testa contro il Milan

Commenta per primo!

Dopo aver realizzato il gol all’ultimo minuto di Benevento-Milan, che ha permesso al club campano di conquistare il suo primo punto in Serie A, il portiere Alberto Brignoli è l’uomo del giorno.

Intervistato su Radio 105, il numero 22 ha subito svelato una piccola curiosità: Non ti so dire quanti messaggi mi sono arrivati. Ieri prima della partita avevo 5.000, 6.000 follower su Instagram. Adesso ne ho 31.000, 32.000“. Poi racconta il momento del gol: Stavo per entrare in area e nella mente mi sono immaginato il gol che, poi, ho realizzato. Prima ce l’ho avuto in testa, poi ho segnato. E’ come quando provi gli schemi sui corner quando giochi alla Playstation: cerchi di muovere il giocatore e lui si muove. Non ho visto la palla entrare, ero girato, dato che l’ho presa di nuca”. Sulla reazione di Gattuso dopo il 2-2: “Ha rosicato. Ci sta, al 95° minuto”.

Vista la rete messa a segno, gli viene chiesto se ora intende cambiare ruolo, questa la sua risposta: “No, non ce la faccio a correre, non ho pazienza”. Infine, chiude esprimendosi sulla somiglianza tra il suo gol e quello di un famoso film: “Mi hanno detto che sembravo Aldo nella scena di ‘Tre uomini e una gamba’ e hanno ragione. Ero un po’ storto, ho chiuso gli occhi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy