Paul Baccaglini: “Palermo, closing, Zamparini e i compromessi Tedino-Lupo. Tifosi, ecco cosa vi chiedo”

Paul Baccaglini: “Palermo, closing, Zamparini e i compromessi Tedino-Lupo. Tifosi, ecco cosa vi chiedo”

Tutte le dichiarazioni rilasciate dal presidente Paul Baccaglini, tornato quest’oggi in città: “Capisco l’ansia dei tifosi, è un’ansia che ho anch’io. Oggi il Palermo Calcio ha bisogno di…”

2 commenti

Paul Baccaglini

Paul Baccaglini torna a parlare. Lo fa in una diretta Facebook coi tifosi rosanero, nella giornata in cui è tornato a Palermo a due mesi dall’ultima volta.

“Volevo inizialmente spiegare quello che sarà il mio intervento. Metterci la faccia è importante, l’ho fatto in momenti più facili e voglio farlo anche in momenti difficili. Grazie a voi per i commenti belli, brutti, felici, incazzati. Non c’è problema, qui si va a ruota libera – la premessa di Baccaglini, presidente, ma non ancora del tutto proprietario del Palermo Calcio -. Vi risponderò a poco a poco, abbiate pazienza. In tutto questo tempo, non è che sono stato completamente al di fuori del Palermo, ma ho monitorato la situazione. So che diversi tifosi sono rimasti amareggiati dal fatto che mi ero un po’ defilato ed ero distante. A Palermo c’è un grande entusiasmo, il calore di Palermo mi ha fatto sempre sentire molto a casa, molto bene e molto felice. Mi scuso con voi se vi siete sentiti un po’ messi da parte, ma non è stato così. Il mio silenzio? Il fatto che io abbia parlato col contagocce è perché per un’operazione di questo calibro era necessario passare per un processo. Io faccio parte di un team e tutti i membri di questi team hanno bisogno di tempistiche per svolgere al meglio il proprio ruolo. Vista la grandezza di questa operazione, c’era questo silenzio da rispettare, perché le fughe di notizie tirano gli equilibri da una parte e dall’altra. Questo non si può fare, occorre chiudersi in una stanza e uscirne solamente quando si arriva a una conclusione augurata da entrambe le parti“, ha detto Baccaglini che poi si è espresso su Zamparini, il futuro del club e le scelte Tedino-Lupo

QUI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SUL PALERMO

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Girolamo Scaparra - 5 mesi fa

    Ma perché ci prendiamo in giro la verità e baccahlini non ha cacciato i soldi r zamparini va avamti senza una lira

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gaetano Covais - 5 mesi fa

    VOLEVO FARE QUESTA DOMANDA A BACCAGLINI:LEI HA DETTO CHE AVREMMO FATTO UNA SQUADRA FORTE, CON UN TECNICO ESPERTO E GIOCATORI PRONTI E DI CATEGORIA.ZAMPARINI, INVECE, HA PRESO TEDINO E LUPO ALLA PRIMA ESPERIENZA IN SERIE B E CONDUCE LUI LA CAMPAGNA ACQUISTI/CESSIONI.INSOMMA PRESIDENTE CHI COMANDA?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy