Atalanta, il presidente Percassi e la stoccata a Corti: “Lavora per il Palermo, ma è un nostro dipendente”

Atalanta, il presidente Percassi e la stoccata a Corti: “Lavora per il Palermo, ma è un nostro dipendente”

Il patron dei bergamaschi conferma il gelo con Beppe Corti, nuovo collaboratore di Foschi al Palermo.

4 commenti

Nello svolgimento del doppio ruolo dirigenziale (sarà direttore sportivo del Palermo e contemporaneamente consulente esterno del Cesena), Rino Foschi si dovrà avvalere del contributo prezioso di suoi storici collaboratori.

Uno di questi lo “strapperà” all’Atalanta del presidente Antonio Percassi: si tratta di Beppe Corti, figura dirigenziale che lo aiuterà a curare il mercato di ambo le squadre. Una mossa, quella di Foschi, che non è stata per nulla digerita dal patron dei bergamaschi che ieri ha lanciato una stoccata a Beppe Corti, responsabile dell’area scouting che sta per passare al Palermo: “Vorrei non parlare di dipendenti dell’Atalanta che lavorano per altre società”, ha detto amareggiato il numero uno della Dea alla presentazione di Gian Piero Gasperini quale nuovo allenatore dei nerazzurri.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. PAwarrior - 9 mesi fa

    ma siete turduna ? entrambi sono sotto contratto fino al 30/06 quindi x ora possono solo programmare a livello personale ciò che faranno e non credo possano effettivamente svolgere ruoli ufficiali nelle trattative x noi gli farebbero multe e mazzi vari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ronemax - 9 mesi fa

      Grazie per il “turduna”… staremo a vedere dopo il 30/06…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ronemax - 10 mesi fa

    Ma che casino !!!!!! Corti lavora per il Palermo ma è un dipendente dell’ Atalanta. In realtà non è nemmeno così, visto che indirettamente lavora per il Palermo, dato che lavora per Foschi e indirettamente lavora per il Palermo, ma solo se Foschi lavorasse per il Palermo che in realtà lo stipendia ma di fatto sembra che lavori di più per il Cesena… quindi Corti lavora indirettamente ed indirettamente per il Cesena…

    Operazione più limpida dei consiglieri slavi !!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Simone Oddo - 10 mesi fa

    Io non ho capito una cosa.. Abbiamo foschi e corti entrambi sono ( o saranno a breve) sotto contratto con il Palermo ed entrambi cureranno gli interessi di due società di cui una è rivale del Palermo per la salvezza.. Ma perché?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy