Cessione Palermo, accelerata di Zamparini nella trattativa con Ponte: i dettagli

Cessione Palermo, accelerata di Zamparini nella trattativa con Ponte: i dettagli

Si registra una significativa spinta in avanti nella trattativa per l’ingresso in società di Antonio Ponte: la situazione

Durante la visita della scorsa settimana a Palermo, il patron del club rosanero Maurizio Zamparini aveva parlato delle trattative momentaneamente in corso con due cordate in particolare, quella dell’imprenditore pugliese Raffaello Follieri ed un’altra americana, ma aveva anche accennato ad un “piano B” riguardante l’ingresso in società di Antonio Ponte. A tal proposito, vi sarebbe da registrare una significativa accelerata nella trattativa con il proprietario del fondo Rafin.

(Cessione Palermo, Ponte torna alla carica: i dettagli del nuovo incontro con Zamparini)

Non si tratterebbe di una vera e propria cessione della società, ma semplicemente l’ingresso all’interno del club di Viale del Fante di un nuovo investitore per immettere dei capitali e coadiuvare la gestione con l’imprenditore friulano. La potenza economica del fondo Raifin, fondato dallo stesso Ponte, difatti, non sarebbe tale da poter intavolare una trattativa per l’acquisizione a tutti gli effetti del 100% della società siciliana.

Oltre ad Antonio Ponte, comunque, il patron Maurizio Zamparini starebbe cercando da tempo nuovi investitori e nei prossimi giorni, intanto, sarebbe previsto un nuovo incontro tra il numero uno rosanero e l’imprenditore italo-svizzero per cercare di dare una svolta definitiva alla trattativa attualmente in corso.

(Cessione Palermo, l’ultimatum di Follieri a Zamparini: “Nessuna risposta ricevuta, entro domani ritireremo l’offerta”)

Un ulteriore summit, dunque, per limare gli ultimi dettagli e permettere al proprietario del fondo Rafin di entrare ufficialmente in società. Intanto – come riportato stamani da Il Giornale di Sicilia – il numero uno del Palermo Calcio sarebbe a caccia anche di una figura che possa svolgere il ruolo di presidente dopo le dimissioni di Giovanni Giammarva, al momento sostituito dalla fedelissima di Zamparini, Daniela De Angeli, nel ruolo di presidente del Consiglio d’amministrazione, una scelta definita dallo stesso patron temporanea e frutto di necessità. Uno dei possibili nomi per la successione di Giammarva nel ruolo di presidente del club rosanero potrebbe proprio essere proprio quello di Antonio Ponte, qualora entrasse ufficialmente a far parte della società siciliana.

(Zamparini: “Cessione? Vi spiego tutti i possibili scenari. Follieri e la cordata americana…”)

 

 

Di Valerio Cracchiolo

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Salvo - 1 anno fa

    E’ da qualche anno che era in cerca del suo babbo natale o del suo zio d’America, l’avrà trovato? ed a quale prezzo perché credo che nessuno fa niente per niente. Ai tifosi che sperano illudendosi che possa vendere la Società ed andare via dico che il lestofante lascerà tutto quando andrà all’altro mondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giacomo Palazzolo - 1 anno fa

    Manie di protagonismo Zampa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Lucka90 - 1 anno fa

    Niente da fare. L’agonia continua fino a quando anche la speranza sarà destinata a morire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giuseppe Sanfilippo - 1 anno fa

    Fino a quando non vedo….Non credo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Marisa Conciauro - 1 anno fa

    Non mollerà MAI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. nick - 1 anno fa

    Vi ricordo che neanche Berlusconi ha trovato chi mettesse capitali lasciandogli il comando.
    Al netto di quello che racconta il megalomane chi mette soldi vuole comandare altro che mi vogliono come consulente,follieri non andava bene perché lo voleva tutto.
    Lui vuole 30 mln per metà.
    Cifra folle per il valore della squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Francesca Collurici - 1 anno fa

    Quindi nn va via.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. spargi49 - 1 anno fa

    quanto durerà questo fidanzamento??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Giuseppe Durante - 1 anno fa

    Non si era capito che non ha la minima intenzione di sloggiare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Lucignolo AG - 1 anno fa

    Tinnagghiri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Marco Pisciotta - 1 anno fa

    Gabry?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. vabbe' - 1 anno fa

    come volevasi dimostrare…..lui non molla la gallina dalle uova d’oro;altro che vendere,fa sempre dei bei soldi col Palermo…adesso speriamo nella magistratura,solo lei ci puo’ salvare..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Antonino Guzzo - 1 anno fa

    Gatta ci cova

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. nick - 1 anno fa

    ennesimo gioco delle tre carte..tanto sempre lui continua a spadroneggiare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Dedicato a tutti coloro che credono che Zamparini prima o poi andrà via. È troppo innamorato del suo giocattolo e questa volta ha trovato colui che sta al suo gioco ovverosia rimanere al timone della società con soggetto terzo che mette denaro fresco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. nick - 1 anno fa

      concordo che non mollerà mai , ma sul fatto che trovi qualcuno che mette soldi per far comandare lui non ci credo. lui ha detto che ponte è un suo consulente, niente di strano che lo piazza in società tanto ne ha cambiati decine e decine

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Francesco Affronti - 1 anno fa

    Zamparini vuole restare al Palermo a lucrare e fare plusvalenze. È evidente che non vuole uscirne al

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Emanuele Drago - 1 anno fa

    Ahahah a pur di non darlo a Folliero ha finalmente deciso per il prestanome

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. nick - 1 anno fa

      Cellino il Brescia debiti compresi lo ha pagato 13 mln lui su quali basi non si sa valuta il Palermo 60 mln in B e in A da baccaglini ne voleva 100.
      Se sei stanco e ti lamenti dei costi lo vendi ad un prezzo equo e senza pretese di rimanere dentro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy