Inter-Spal, Spalletti: “Vittoria meritata, abbiamo il fuoco dentro. Icardi? Non parlo di lui”. E sul gol di Politano…

Inter-Spal, Spalletti: “Vittoria meritata, abbiamo il fuoco dentro. Icardi? Non parlo di lui”. E sul gol di Politano…

Le dichiarazioni del tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, in vista della sfida contro la compagine ferrarese

Termina con il risultato di 2-0 il match tra Inter e Sassuolo, andato in scena questo pomeriggio a San Siro.

I nerazzurri trionfano davanti al proprio pubblico, battendo senza non poca fatica la formazione di Leonardo Semplici che rimane così inchiodata al 16° posto in classifica. Vittoria, l’ennesima conquistata senza l’ormai ex capitano Mauro Icardi, che fa tornare il sereno dopo il brutto ko maturato sul campo del Cagliari.

Intervenuto a margine della gara, il tecnico Luciano Spalletti, ha commentato l’importante successo maturato dai suoi.

“All’inizio della partita nessuno era fuori posto – ha dichiarato l’allenatore ai microfoni di “Sky Sport” –  c’erano sempre undici calciatori dell’Inter e dovevamo far meglio. Ci siamo fatti strozzare da questa difficoltà che a volte ci succede, però si perdono quelle che sono le nostre qualità e si diventa più timidi e insicuri. Ci sta di essere emozionati a San Siro, però sei un calciatore dell’Inter e devi assolutamente vincere questa partita e diventa tutto più normale e più semplice. Abbiamo il fuoco dentro, ogni tanto diventa una fiammella. Dopo il gol Gagliardini per esempio è diventato un altro calciatore, tutti avevano un’altra convinzione. Dopo il gol è cambiato tutto. La paura è una cosa differente rispetto alla timidezza, a noi succede che si viene trascinati dentro un motivo differente di analisi e i giocatori hanno meno tranquillità. Nel primo tempo è impossibile vedere quello che si è fatto, Dalbert diventerà un grande calciatore. Nel secondo tempo ha lasciato andare la gamba e ha spaccato la fascia sinistra”.

Chiosa finale sul caso Icardi: “Non ne parlo, perchè qualsiasi cosa dico viene interpretata in tantissimi modi. Noi abbiamo l’obiettivo di vincere, noi siamo qui per questo perchè sennò diventa difficile mantenersi il contratto con l’Inter. Le vittorie determinano che sei un calciatore da Inter. Politano ha fatto un grande gol, grande prestazione anche di Lautaro. E’ stato un secondo tempo di carattere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy