Stellone: “Nessun bisogno di motivare i giocatori, vietato ripetere gli errori di Crotone. Cosenza? Sono fiducioso”

Stellone: “Nessun bisogno di motivare i giocatori, vietato ripetere gli errori di Crotone. Cosenza? Sono fiducioso”

Le dichiarazioni live in conferenza stampa del tecnico del Palermo, Roberto Stellone

Tra poco più di ventiquattro ore, Cosenza-Palermo, si affronteranno nel match valido per la 30^ giornata di campionato BKT.

E’ tutto pronto allo stadio San Vito dove, domani pomeriggio alle 15:00, la formazione rosanero e quella rossoblu scenderanno in campo dopo la sosta osservata per i rispettivi impegni delle Nazionali. Forti della vittoria contro il Carpi che gli ha permesso di volare a -1 dalla capolista, i siciliani, proveranno a conquistare altri tre preziosi punti per proseguire l’inseguimento al Brescia.

Intervenuto in conferenza stampa il tecnico Roberto Stellone ha presentato la sfida contro la compagine calabrese.

“A questo punto del campionato non ho avuto bisogno di motivare i miei giocatori. Non è una costante che il Palermo fuori casa abbia sempre concesso il primo tempo, non esiste una regola perché con il senno di poi è facile. Le partite vanno a folate e lo abbiamo visto contro il Carpi, potevamo dilagare e invece abbiamo rischiato grosso nei primi venti minuti del secondo tempo. Subentra a tutte le squadre quel timore quando sei in vantaggio, può capitare anche a noi. Il calcio è bello per questo, a volte la concentrazione e la motivazione sono fondamentali. pensiamo al Cosenza che domani proveranno a battere la seconda in classifica, se noi scendiamo in campo con l’atteggiamento sbagliato commetteremmo lo stesso errore di Crotone. Sono fiducioso”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy