Pro Vercelli, avv. Di Cintio: “Serie B a 22? Ora la palla passa alla Figc, vinta la partita più difficile”

Il legale del club piemontese commenta la decisione presa questa mattina dal Tar della Lazio

Di Andrea Geraci.

La notizia del giorno per quanto riguarda la Serie B è la decisione presa dal TAR del Lazio.

Serie B, clamoroso: il TAR accoglie i ricorsi contro il format a 19 squadre

Il Tribunale amministrativo, dopo aver accolto le istanze cautelari di Pro Vercelli e Novara, ha deciso di rimandare la decisione alla Figc sospendendo tutti i provvedimenti sul format della Serie B. Sulla spinosa questione si è espresso di conseguenza l’avvocato della Pro Vercelli, Cesare Di Cintio, che spinge per una riammissione del club piemontese e di fatto per la composizione di una B a 22 squadre. Queste le dichiarazioni rilasciate dal legale.

“Ora la palla passa alla Federazione, che deve attuare mi auguro in tempi brevi la procedura dei ripescaggi. Ma non c’è dubbio che la serie B debba tornare a 22 squadre. Immagino che la FIGC non abbia intenzione d’impugnare questa decisione e del resto non ci sono nemmeno i presupposti, i giudici hanno sospeso la pronuncia del Tfn evidenziando i profili d’illegittimità dei provvedimenti dell’allora commissario. E spero che la Lega di Serie B non voglia andare allo scontro. La Ternana ha già giocato cinque partite in serie C? E’ un problema della Lega di B e della Federcalcio. Intanto è stata vinta la partita più difficile, quella sul format del campionato e il Tar ci ha dato ragione”.

Serie B, Fabbricini: “La Lega mi ha chiesto la B a 19 squadre. Non rifarei questa scelta, ecco perché…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy