Foschi: “Felice che Gunnarsson sia rimasto con noi. Inglesi? Lavorato da soli sul calciomercato…”

Le dichiarazioni del presidente del Palermo, Rino Foschi, durante la conferenza stampa di presentazione del difensore Niklas Gunnarsson

Niklas Gunnarsson è, a tutti gli effetti, un nuovo giocatore del Palermo calcio. 

Dopo le rispettive esperienze in Scozia e Svezia, Niklas Gunnarsson, è pronto ad iniziare la sua nuova avventura in Italia. L’arrivo del norvegese, approdato in Sicilia durante la sessione invernale di mercato, è stato ufficializzato solo nella giornata di oggi a causa del caos societario vissuto nelle ultime settimane dal club rosanero. Notizia diffusa questa mattina, proprio dalla società di viale del Fante, attraverso un comunicato diramato tramite il proprio sito di riferimento.

Intervenuto oggi pomeriggio in conferenza stampa, il presidente Rino Foschi, ha presentato il difensore norvegese alla stampa presente.

“Un giocatore che è arrivato a porte chiuse, è arrivato sotto la direzione degli inglesi e per questo c’è stato questo intoppo. Un calciatore che nonostante sia stata un’improvvisazione, sono contento che sia con noi. Quando è stato preso non ero molto contento, ma il ragazzo non ha colpe per quello che è accaduto. Adesso è ufficiale il suo acquisto e siamo felice di questo”.

 “Gli inglesi – ha continuato Foschi – hanno lavorato per due mesi da soli sul calciomercato, Gunnarson era un profilo che seguivano e hanno deciso di portare a Palermo. Quando è arrivato si è trovato in difficoltà, poi fortunatamente si è sistemato tutto e abbiamo messo in chiaro determinate cose. Ha avuto le sue difficoltà, questa mattina ha capito meglio di tutto quello che è accaduto precedentemente: non ci è stato un primo impatto da professionisti non per colpa nostra. Sono molto contento che sia rimasto e anche il calciatore lo è”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy