Ascoli, Vivarini sicuro: “Palermo squadra più forte della Serie B, ma domani vogliamo vincere. L’assenza di Nestorovski…”

Le parole del tecnico dell’Ascoli, Vincenzo Vivarini, alla vigilia della sfida contro il Palermo

L’Ascoli si prepara alla delicata sfida contro il Palermo di Delio Rossi.

Ancora poche ore e sarà Ascoli-Palermo, match valido per la 37^ giornata di Serie BKT, che metterà difronte due squadre con ambizioni nettamente differenti: se gli uomini di Vincenzo Vivarini hanno già centrato il proprio obiettivo stagionale agguantando a poche giornate dalla fine del campionato la matematica salvezza, i rosanero sono tutt’oggi in lotta per la promozione diretta: già sfumata, per un soffio, la scorsa stagione. Conscio della caratura degli avversari, il tecnico Vincenzo Vivarini, ha invitato la sua squadra alla cautela.

“Vogliamo chiudere al meglio il nostro campionato in caso, sarebbe bello ottenere una bella vittoria, ci teniamo tantissimo – ha detto Vivarini -. Veniamo da due gare ben giocate in cui abbiamo speso tanto, ho diversi giocatori acciaccati e deciderò solo  domani chi schierare. Rosseti, Ciciretti e Ninkovic? Valuterò oggi nella rifinitura chi sarà nelle migliori condizioni, sia fisiche che mentali dopo tanti impegni ravvicinati. Laverone? Non è ancora al top, Andreoni comunque sta crescendo bene così come Chajia, che ha grandi potenzialità anche se la sua condizione atletica non è quella di un titolare. Dipende anche dalla caviglia di Ciciretti che si sta sgonfiando. Palermo? Come rosa e individualità è la squadra più forte della Serie B, dovremo affrontarli con compattezza e massima attenzione. Assenza Nestorovski? Il Palermo non è solo lui, hanno tanti altri calciatori capaci di fare la differenza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy