Serie A, Torino-Juventus 0-1: CR7 firma il gol numero 5000 dei bianconeri, record storico di vittorie

Serie A, Torino-Juventus 0-1: CR7 firma il gol numero 5000 dei bianconeri, record storico di vittorie

Il commento della sfida tra i granata e i bianconeri, terminata 0 a 1

Appena terminata la sfida dell’Olimpico Grande Torino.

L’anticipo serale della sedicesima giornata di Serie A ha visto affrontarsi il Torino e la Juventus, il primo derby italiano di Cristiano Ronaldo. Le due compagini partono subito con grande intensità e lottano su ogni pallone per tentare di mantenere il possesso della palla. La prima occasione della gara arriva proprio dai piedi del fuoriclasse portoghese, che calcia al volo dal limite dell’area ma trova una strepitosa risposta di Salvatore Sirigu. Al 20′ però i granata perdono il proprio portiere, dolorante a causa di uno scontro con Emre Can e costretto ad uscire per far posto a Salvador Ichazo, all’esordio stagionale in campionato. I padroni di casa continuano a lottare e al minuto 33 hanno una clamorosa occasione per portarsi in vantaggio: Andrea Belotti gioca di sponda con Armando Izzo che colpisce di testa, grande parata d’istinto di Mattia Perin.

Nel secondo tempo gli uomini di Walter Mazzarri prendono in mano la gara spinti dalla solita prestazione di Andrea Belotti, che corre per tutto il campo recuperando molti palloni e riuscendo anche a far ammonire due calciatori bianconeri. Gli ospiti però riescono a risollevare la testa e sbloccare la partita: al 69′ retropassaggio rischiosissimo di Simone Zaza in direzione di Ichazo che esce con i piedi ma travolge Mario Mandzukic, il direttore di gara non ha dubbi e assegna il calcio di rigore. Dal dischetto va come sempre CR7 che calcia con potenza nell’angolo in basso a destra, Ichazo tocca ma non riesce a deviare in corner: 0 a 1 e gol numero 5000 della Juventus in Serie A.

Dopo appena tre minuti i bianconeri trovano addirittura il raddoppio con Mandzukic, che trasforma l’assist di Miralm Pjanic con bel tiro al volo: l’arbitro però annulla tutto per la posizione irregolare di Ronaldo, che aveva prolungato la traiettoria toccando la palla di testa.

La Juventus vince il Derby della Mole numero 197 della storia, conquistando anche un record storico: la squadra di Massimiliano Allegri raggiunge quota 46 punti, record nella storia dei Top-5 campionati europei nell’era dei tre punti a vittoria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy