Serie A, Parma-Juventus 1-2: Matuidi annulla il pari di Gervinho, CR7 ancora a secco. Il commento

Serie A, Parma-Juventus 1-2: Matuidi annulla il pari di Gervinho, CR7 ancora a secco. Il commento

I bianconeri faticano ma trionfano anche contro i ducali, grazie alle reti del centrocampista francese e di Mandzukic

Tre vittorie su tre per la Juventus.

bianconeri riescono ad espugnare anche il Tardini, battendo il Parma con il risultato di 1 a 2. Sia Massimiliano Allegri che Roberto D’Aversa optano per il 4-3-3: parte ancora dalla panchina Paulo Dybala, ed è dunque nuovamente Mario Mandzukic a spalleggiare Cristiano Ronaldo; esordio dal primo minuto per Gervinho, neo acquisto dei ducali

Gli ospiti partono nel miglior modo possibile, e dopo appena due minuti trovano la rete del vantaggio.  Cross di Cuadrado dalla destra, Iacoponi respinge ma la palla resta lì: ne approfitta Mario Mandzukic, che colpisce la sfera con la suola e batte Sepe. Ottima la risposta dei gialloblù, che non temono la forza dei Campioni d’Italia in carica e provano a rendersi pericolose con le incursioni sulla fascia dell’esterno ivoriano e di Di Gaudio e cercando l’unica punta Roberto Inglese, che lotta intensamente contro Chiellini Bonucci.

La prima grande occasione per i padroni di casa arriva dai piedi di Leo Stulac, che da calcio di punizione calcia di potenza e colpisce la traversa. I ragazzi di D’Aversa attaccano con coraggio e riescono a trovare la meritatissima rete del pari, al minuto 33Gobbi crossa verso il centro dell’area, Inglese prolunga la traiettoria e trova Gervinho, che con il ginocchio insacca Szczęsny1 a 1.

Nella ripresa i bianconeri si spingono in avanti per cercare nuovamente la rete del vantaggio, e riescono a trovarla al 58′Alex Sandro trova Mandzukic che di tacco serve Blaise Matuidi, il francese calcia col mancino da posizione angolata e piazza il pallone sotto la traversa, 1 a 2. Negli ultimi 10 minuti di gara entra anche Paulo Dybala, che raggiunge quota 100 presenze con la maglia della Juventus.

Il triplice fischio dell’arbitro consacra la terza vittoria consecutiva per la Vecchia Signora, che dimostra ancora una volta di poter sbloccare in qualsiasi momento il risultato, grazie anche alla lunghissima panchina a sua disposizione: unica nota negativa rimane l’ennesima partita a secco di CR7. Prestazione di merito per il Parma, che dimostra di poter affrontare alla pari anche club sulla carta molto più forti e di voler lottare fino alla fine per conquistare la salvezza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy