Sconcerti: “Spiego le convocazioni di Mancini. Il lavoro di De Zerbi al Sassuolo…”

Sconcerti: “Spiego le convocazioni di Mancini. Il lavoro di De Zerbi al Sassuolo…”

L’intervista al noto giornalista ed opinionista sportivo italiano, Mario Sconcerti

Le convocazioni del commissario tecnico della Nazionale italiana, Roberto Mancini, per le prime due gare della UEFA Nations League, hanno fatto discutere diversi addetti ai lavori.

(Italia, ecco i convocati del CT Mancini per la Nations League: 4 ex Palermo in lista)

Sull’argomento si espresso pure il noto giornalista ed opinionista sportivo italiano, Mario Sconcerti, intervenuto ai microfoni di RMC Sport Network. Di seguito le sue dichiarazioni anche per ciò che concerne l’ottimo inizio di stagione del Sassuolo di mister Roberto De Zerbi (tecnico ex Palermo), visto da molti come possibile sorpresa di questo campionato di Serie A.

Pellegri è già un giocatore della Ligue 1, un centravanti di una piccola, ma di qualificata caratura internazionale. Zaniolo è invece il classico vizio di Mancini, un vizio dolce“.

Sassuolo sorpresa del campionato? De Zerbi è un ottimo allenatore, lo sappiamo da un po’ di tempo. Ha fatto cose interessanti già al Foggia. Quando noi parliamo del Sassuolo ne parliamo come di una piccola che sorprende, ma non è così. Il Sassuolo è una grande società ed è più ricca della maggior parte dei club di Serie A. Trovarsi nella parte sinistra della classifica è quindi quasi un dovere, non una cosa eccezionale“.

(Serie A, Sconcerti stronca il campionato: “Quest’anno non esiste un anti-Juventus. Il Napoli…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy